Volley Bergamo, un grande cuore non basta. Con Pinerolo sfuma la rimonta

Volley Bergamo 1991-Wash4Green Pinerolo 1-3 (20-25, 25-11, 18-25, 24-26)

61

Finisce 1-3 con Bergamo aggrappato al match dal primo all’ultimo pallone. Con il cuore, con coraggio, difendendo e rispondendo a ogni attacco con un nuovo attacco, con una nuova strategia. Punto a punto. Contro un avversario instancabile e altrettanto tenace, capace di restare agganciato e innescare il sorpasso nelle battute finali del primo parziale. Ma Bergamo sfodera poi un secondo set da urlo: Davyskiba e Lorrayna inarrestabili, il muro di Butigan a segno 4 volte, 3 ace di Davyskiba e una prestazione corale coraggiosa valgono il pareggio con un 25-11 che rende incandescente il PalaFacchetti.

L’altalena delle emozioni riporta avanti Pinerolo, Nervini, che aveva stretto i denti per restare in campo a dispetto di un risentimento muscolare, lascia il posto a Pistolesi e la girandola dei ribaltoni tiene con il fiato sospeso. Pinerolo si prende il terzo set, Bergamo resta aggrappata di nuovo al match con tutta la forza che ha. Ma finisce ai vantaggi, con l’amarezza di non essere riusciti a completare la rimonta finale.

forbes

Anna Davyskiba, a fine match ha così commentato: “Sappiamo di avere ancora poche chance per salvarci, ma dobbiamo provare a prendere tutto, tutte le occasioni che arrivano. Oggi abbiamo fatto un grande step, ma manca ancora un po’ di qualità e un po’ di fiducia perché sappiamo di poter fare molto di più. Ho grande rispetto per quello che siamo state oggi e per la mia squadra, ma ora dobbiamo far vedere in partita quello che facciamo in allenamento”. (U.S. Volley Bg)

Volley Bergamo 1991-Wash4Green Pinerolo 1-3
(20-25, 25-11, 18-25, 24-26)

Volley Bergamo 1991: Butigan 14, Lorrayna 16, Nervini 3, Davyskiba 24, Melandri 3, Gennari 4, Cecchetto (L); Pistolesi, Rozanski 4, Pasquino, Bovo. N.e. Fitzmorris, Cicola (L). Allenatore: Bigarelli.

Wash4Green Pinerolo: Sorokaite 12, Cambi 2, Polder 9, Storck 17, Mason 11, Akrari 8, Moro (L); Cosi 1, Németh, Camera. N.e. Di Mario. Allenatore: Marchiaro.

Arbitri: Stefano Caretti e Giuseppe Curto.

Note – Durata set: 27’, 19’, 25’, 32’; Battute vincenti: Bergamo 6, Pinerolo 4; Battute sbagliate: Bergamo 15, Pinerolo 10; Muri: Bergamo 13, Pinerolo 9; Errori: Bergamo 27, Pinerolo 19; Spettatori: 1.362; Incasso: 5.351euro.