Volley Bg torna da Chieri con il sacco vuoto. Non sa proprio rialzarsi

Reale Mutua Fenera Chieri-Volley Bergamo 1991 3-0 (25-20, 29-27, 25-22)

25

Finisce in tre set: Chieri fa valere il fattore campo e non lascia punti sulla strada di Bergamo.

Chieri detta il ritmo iniziale, Bergamo non lascia scappare le padrone di casa, le aggancia sull’11 pari e le sorpassa. Grobelna e un ace di Skinner riportano avanti le piemontesi, Nervini e Davyskiba tengono Bergamo agganciata al set, ma lo strappo finale di Omoruyi porta Chieri sull’uno a zero.

forbes

Il secondo set riparte a sorti invertite: questa volta è Bergamo a dettare il tempo e Chieri è costretto a inseguire. L’ace di Stella Nervini spinge Bergamo sul 16-21, ma Chieri impatta sul 21 pari. Lorrayna riporta avanti, conquista la prima palla set, Weitzel porta il parziale ai vantaggi e dopo una lungo rincorrersi lo chiude con due ace: 29-27.

Le rossoblù subiscono il colpo e faticano a rialzarsi, Bigarelli prova il cambio in regia con Pasquino dopo aver buttato nella mischia anche Pistolesi. E proprio con il turno di battuta di quest’ultima arriva l’aggancio: 13-13. Con l’urlo di Melandri arriva il sorpasso (16-17) e ne nasce un punto a punto infuocato che Chieri sbroglia nel finale regalandosi i tre punti della vittoria.

Stella Nervini, a fine gara, ha così commentato: “Tornare qui da avversaria è stata un’emozione forte. Oggi Bigarelli ci aveva chiesto di mettere in campo l’atteggiamento giusto, ma giocare qua è davvero difficile e non siamo riuscite a fare i punti che speravamo”. (U.S. Volley Bg)

Reale Mutua Fenera Chieri-Volley Bergamo 1991 3-0
(25-20, 29-27, 25-22)

Reale Mutua Fenera Chieri: Skinner 13, Grobelna 13, Gray 1, Omoruyi 14, Weitzel 15, Malinov, Spirito (L); Morello, Anthouli 3, Zakchaiou 2, Kingdom. N.e. Rolando (L), Jatzko, Kone. Allenatore: Bregoli.

Volley Bergamo 1991: Butigan 7, Lorrayna 13, Nervini 14, Davyskiba 9, Melandri 6, Gennari 1, Cecchetto (L); Rozanski, Pistolesi 2, Pasquino. N.e. Bovo, Fitzmorris, Cicola (L). Allenatore: Bigarelli.

Arbitri: Mariano Gasparro e Enrico Autuori.

Note –  Durata set: 26’, 33’, 27’; Battute vincenti: Chieri 6, Bergamo 2; Battute sbagliate: Chieri 4, Bergamo 10; Muri: Chieri 3, Bergamo 5; Errori: Chieri , Bergamo; Spettatori: 1.242.

forbes