Capita spesso, ultimamente, nel fiume di parole che scorrono per descrivere eventi, manifestazioni o affari, che qualcuno usi l’espressione all’inglese: Win Win, che significa “vincente – vincente “. Questa espressione la si usa quando tutti risultano vincitori.

I concorrenti della prima edizione del Trofeo delle Miniere

Ed è quanto è capitato al primo Trofeo delle Miniere: è stata una giornata in cui tutti, ma proprio tutti, hanno vinto. E per aver vinto davvero tutti non c’è qualcuno che ha vinto più di altri.

Ivan Varischetti e Emil Guerinoni , team gornese con le Taissine

Chi ha partecipato è finito sul podio a pari merito. Ecco un elenco dettagliato dei partecipanti, che hanno reso possibile l’evento, rigorosamente in ordine sparso.

  • Comune di Gorno
  • Pro Gorno
  • Museo delle miniere di Gorno
  • Le Taissine Gorno
  • ASD Speed Down Lumezzane
  • Scame Parre Spa
  • Angela Gomme Curno
  • Luca Pizza Bergamo
  • La Pargo Parre
  • Print Evolution Ranica
  • Azienda agricola Quistini Gorno
  • Gli ausiliari del traffico Gorno

A cui si aggiungono tutti gli attori della gara: piloti, cronometristi, volontari sul percorso e i volontari della Croce Rossa. Da aggiungere ai residenti e ai visitatori.

Insomma, il primo Trofeo delle Miniere è un esempio Win Win. Fare una cronaca è superfluo, poiché impossibile descrivere in sintesi la quantità di emozioni in cui tutti si sono sentiti parte dell’una o dell’altra squadra.

Paolo Tosini, presidente dei ASD Speed Down Lumezzane sul suo Kart

E visto il successo ottenuto in questa prima edizione, non resta che iniziare a lavorare per la seconda, che vorrà essere ancor più bella.

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
Previous articleTamburello Serie B, Ciserano ancora imbattuto va ai quarti dei playoff
Next articleLa Gandinese punta in alto, Roberto Bonazzi è il nuovo mister