Home Discipline Altre discipline Meeting di Nembro solo nel 2021

Meeting di Nembro solo nel 2021

82
0

Luca Lembi

Dopo 23 edizioni consecutive, l’Atletica Saletti si è dovuta arrendere e rinunciare a organizzare il Meeting Città di Nembro, manifestazione di riferimento nel panorama degli appuntamenti internazionali di atletica leggera, nata nel 1997 e progressivamente affermatasi fino a richiamare fior di protagonista della pista, dei salti e lanci. La cittadina seriana avrebbe voluto dare un segnale di rinascita, dopo la pandemia di Covid-19 che ha colpito duramente la popolazione locale, e una piccola speranza era balenata il 27 maggio scorso quando il consiglio federale della Fidal aveva prospettato di posticipare il meeting dal 17 giugno al 5 agosto. Alla fine, il presidente dell’Atletica Saletti Nembro, Alberto Bergamelli, ha ritenuto saggio e opportuno rinunciare, per dedicarsi ai bisogni impellenti della comunità locale, ancora alle prese con gli effetti dei contagi. Se ne riparlerà nel 2021 e gli organizzatori avranno la possibilità di preparare una edizione che dovrà far riparlare di Nembro e della Valle Seriana come di località da vivere e abbracciare. Lo sport serve soprattutto a questo.

L’internazionalità di Nembro è comprovata dagli innumerevoli messaggi di vicinanza espressi dal mondo dell’atletica, indirizzati all’Atletica Saletti che nel corso degli anni ha ospitato atleti provenienti da tutti i continenti, molti dei quali diventati protagonisti delle kermesse mondiali e olimpiche. L’elenco degli attestati di vicinanza è lungo, come testimonia Alberto Bergamelli. Tanti, davvero tanti dall’estero, sorprendenti come quelli giunti dal Sudafrica che ha arricchito l’edizione 2019 con la partecipazione di una propria delegazione. Molti atleti e campioni italiani del presente e del passato hanno espresso incoraggiamento ad andare avanti, cosa che l’Atletica Saletti intende fare con convinzione. Intanto, c’è una missione da compiere. E’ quella che impegna la società sportiva a organizzare mini iniziative a favore dei giovani e giovanissimi che rischiano di non poter svolgere le attività legate all’atletica leggera. I centri ricreativi estivi sono diventati il luogo dove proporre la disciplina, mentre si affaccia la possibilità, se le condizioni sanitarie lo permetteranno, di promuovere piccole competizioni a livello assoluto nel mese di luglio. Nembro non si ferma, lo svolgimento della 24esima edizione nel 2021 dovrà rappresentare il superamento definitivo dei momenti difficili.