Home Bergamo Michele Cadei domina a Zagabria

Michele Cadei domina a Zagabria

463
0

“Berghem mola mia” anche quando c’è da correre sull’acqua. Lo dimostra l’ennesima impresa di Michele Cadei, che ha dominato la tappa croata del Campionato Europeo Alpe Adria di moto d’acqua, imponendosi nelle tre manche disputate nella categoria Runabout F1 Endurance. Il pluricampione italiano e internazionale ha gareggiato da venerdì 26 a domenica 28 giugno, tagliando sempre per primo il traguardo in sella alla sua Kawasaki 1500 Turbo nella nuova livrea verde fluo.

Una vittoria prestigiosa per Michele Cadei, giunta dopo l’esaltante medaglia d’argento al Campionato del Mondo di moto d’acqua che si era disputato lo scorso febbraio negli Stati Uniti, in Arizona a Lake Havasu. Ma una vittoria simbolicamente importante, questa di Zagabria, anche perché conquistata dopo i mesi forzati di pausa dall’attività agonistica a causa dell’epidemia di Covid-19.

Un successo costruito insieme al personal trainer Valentino Domenighini e a tutto il team Jet-Fly di Bergamo, che si è allenato al laghetto di Castelletto di Branduzzo in provincia di Pavia. A festeggiare Michele Cadei, la moglie Sonia Carrara, campionessa nazionale di moto d’acqua, e le due figlie: Nicole e Chloé. Proprio la più grande, Nicole, ormai alla vigilia del suo 12° compleanno, che è l’età minima per gareggiare, s’appresta a esordire con la moto d’acqua a Porto Cesareo a metà luglio nella categoria Junior.

Nei mesi dell’emergenza sanitaria, Michele Cadei si è fatto promotore di un’iniziativa assai importante a sostegno degli operatori che hanno contrastato il covid-19, mettendo a disposizione la propria Autofficina Cadei di Albano Sant’Alessandro (per sanificare le ambulanze, i mezzi delle forze dell’ordine e dei volontari.

Dopo la gara di Zagabria, l’European Championship Alpe Adria farà tappa ad agosto in Repubblica Ceca.

forbes