Home Bergamo Oro su pista per la figlia d’arte

Oro su pista per la figlia d’arte

214
0

FidanzaSi chiama Arianna Fidanza, ha 18 anni ed è figlia d’arte. Stiamo parlando della nuova campionessa del mondo juniores di ciclismo nella corsa a punti. Sulla pista di Glasgow la giovanissima bergamasca ha preceduto di un solo punto, 39 a 38, l’australiana Wundersitz e di otto l’inglese Jones. Il titolo iridato 2013 arriva un anno dopo quello europeo nella stessa specialità e il recente tricolore nella cronometro su strada. Arianna ha ereditato le sue doti di sprinter dal papà Giovanni, vincitore di tappa sia al Giro d’Italia, dove ha vinto la classifica a punti, che al Tour de France. Baby Fidanza non si dimostra forte solo a livello individuale, ma è capace di trascinare al successo anche le compagne della gara di inseguimento a squadre con cui ha vinto il titolo europeo juniores. La medaglia d’oro iridata nella corsa a punti è maturata nell’ultima volata. Arianna non ha atteso che l’australiana, diretta rivale, partisse, scattando a un giro dalla fine. Una vera azione in contropiede. Buon sangue non mente e Arianna è pronta a percorrere le strade trionfali di Vera Carrara e Giorgia Bronzini, che hanno vestito la maglia arcobaleno tra la fine degli anni ’90 e l’inizio del decennio scorso.

forbes