Le Nazionali di Pallavolo italiane maschile e femminile si presenteranno ai Giochi Olimpici di Londra con un alleato in più: il filato Resistex® Carbon di Tecnofilati, azienda bergamasca del gruppo tessile Abati specializzata nella produzione di filati tecnici. L’innovativo filato è stato infatti utilizzato per realizzare le divise olimpiche fornite dallo sponsor tecnico ASICS. Usato da anni dagli atleti di tutto il mondo e di tutte le discipline sportive per le sue caratteristiche tecniche e per la garanzia di alta performance, Resistex® Carbon è un filato tecnologicamente avanzato dotato di proprietà schermanti per proteggere il corpo dall’assorbimento dell’energia statica e di funzioni traspiranti e termoregolatrici che accelerano il processo di evaporazione del sudore, rallentano la formazione di umidità sulla pelle, mantenendo costante la temperatura corporea.   È inoltre batteriostatico perché rispetta la pelle e la protegge dai batteri e performante in quanto contribuisce a diminuire la concentrazione di acido lattico durante l’attività fisica.

«Resistex® Carbon nasce dai nostri laboratori di ricerca — dichiara Andrea Abati, Ceo Tecnofilati —  si tratta di un filato dalle caratteristiche tecniche uniche, costituito da un filamento continuo di materiale conduttivo a base di carbonio attivo e fibre tessili. Queste sue caratteristiche altamente tecnologiche lo rendono perfetto per l’abbigliamento sportivo. Il filato è stato studiato appositamente per favorire la massima performance degli atleti — sottolinea Abati — per questo è da ritenere un alleato speciale per i Giochi Olimpici. A noi non resta che augurare in bocca al lupo alle nostre nazionali di pallavolo femminile e maschile».

Resistex® Carbon viene applicato da diversi anni nella produzione di abbigliamento antistatico secondo la normativa en1149-1/2/3/5.

Antistatico – Dissipativo: le sue speciali fibre conduttive assorbono e disperdono le cariche elettriche prodotte e accumulate dall’ambiente esterno o durante l’attività fisica.

Traspirante – Termoregolatore: accelera il processo di evaporazione del sudore, rallenta la formazione di umidità sulla pelle, mantiene costante la temperatura.

Schermante: protegge il corpo dall’assorbimento di energia statica, dall’elettrosmog e dai raggi UV.

Batteriostatico: rispetta la pelle e la protegge da batteri e polveri inquinanti, eliminando il rischio di fastidiose allergie.

Performante: durante l’attività fisica diminuisce la concentrazione di acido lattico, migliorando la circolazione sanguigna e l’ossigenazione delle cellule.

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
Previous articleVanessa, caduta di stile
Next articleIl nuovo corso della Foppa