Home Atalanta Si riparte dall’Udinese

Si riparte dall’Udinese

76
0


L’Atalanta, reduce dalla rimonta subita dal Manchester United ma che ha convinto una volta di più sulla statura europea raggiunta dalla squadra, si riconcentra sul campionato iniziando ad affrontare in casa l’Udinese. Il match con i friulani è il primo dei tre ravvicinati, al termine dei quali si tornerà ad affrontare i Diavoli Rossi inglesi il 2 novembre di fronte al pubblico bergamasco.
Si inizia con l’Udinese all’ora di pranzo della penultima domenica di ottobre. Note le difficoltà dovute alle tante assenze per infortunio in casa Atalanta. Insieme a Pessina, Gosens e al lungodegente Hateboer, resta ancora fuori dalla lista dei 21 convocati Rafael Toloi.
Non si è tenuta la tradizionale conferenza stampa prepartita di Gian Piero Gasperini, il quale si è concentrato sulla seduta di rifinitura del sabato pomeriggio prima di varare la lista dei convocati. Sulla base delle disponibilità, l’allenatore ha la possibilità di impostare il modulo con tre difensori. Davanti a Musso potrebbero giocare Lovato, Demiral e Palomino, lasciando De Roon in mediana e affidandogli uno tra Freuler e Koopmeiners. Nel reparto avanzato probabile conferma di Pasalic, mentre Zapata potrebbe ripartire dall’inizio, come pure Malinovskyi. Nell’Udinese, squalificato Pereira, non ce la fa Delofeu, mentre è disponibile Nestorowskyi. Arbitra Marinelli con al Var Orsato.

(Federica Sorrentino)

(nella foto: Marten De Roon in versione multiruolo a Manchester – credits: atalanta.it)

forbes