Home Bergamo Volley Zanetti s’arrende a Conegliano

Volley Zanetti s’arrende a Conegliano

185
0

Niente da fare per Volley Zanetti contro la corazzata Conegliano, che passa con un netto 3-0 (21-25, 21-25, 23-25)al Pala Agnelli nel turno infrasettimanale del campionato femminile di A1. Merito delle rossoblu essere riuscite a mettere a segno più di 20 punti in ogni set. Fenoglio ha confermato il sestetto schierato dall’inizio negli ultimi match,con Mirkovic in regia, Smarzek, Loda e Mitchem in attacco, Melandri e Olivotto al centro e il libero Sirressi.
L’avvio della Zanetti è scatenato e intenso, le difese di Sirressi accendono il pubblico e gli attacchi di Mitchem (5 e 1 ace) tengono Bergamo agganciata a Conegliano. Le venete però riescono a tenersi avanti, a riprendere la Zanetti quando prova a scappare e va a chiudere il primo set con il vantaggio di 25-21 pur dopo 3 set point annullati. Le rossoblù mettono la stessa intensità nel secondo parziale, Smarzek (4) e Loda (5) attaccano le difese venete. Ma Conegliano trova in De Kruijf e Sorokaite i terminali offensivi che piegano le difese della Zanetti e va 2-0. Si riprende e la Zanetti scappa avanti 4-0 prima e 10-3 poi. Conegliano assesta il muro, risale e si avvicina. Smarzek e Mitchem tengono la Zanetti avanti fino all’aggancio firmato da De Kruijf sul 14-14. Il sorpasso arriva con Sorokaite per il 19-18, ma Loda e Melandri mettono in scena un nuovo sorpasso, 20-19. Si viaggia sul filo dell’equilibrio, Mitchem sigla il 23-22 e fa sognare il Pala Agnelli, ma l’Imoco ancora una volta si rialza e va a chiudere con Hill. Gli applausi finali del pubblico rendono omaggio a due formazioni che hanno giocato ad alto livello, con le rossoblu sempre in partita anche se Conegliano ha manifestato la sua superiorità.