Moto d’acqua, Nicole Cadei conquista la tappa di Ancona e vola in testa al campionato italiano

L'ennesimo guasto meccanico ferma la corsa di Michele Cadei.

21

Il 7° Gran Premio Città di Ancona Acquabike si colora di rosa e ha il volto e il talento di Nicole Cadei, giovane quanto fortissima atleta bergamasca che ieri ha conquistato la terza tappa del Campionato Italiano Moto d’Acqua 2024. In un fine settimana dalle temperature e dal sole pienamente estivi, lo specchio d’acqua dinanzi al Porto Turistico di Marina Dorica era gremito dai numerosissimi tifosi e spettatori giunti per ammirare le acrobazie acquatiche degli oltre 120 atleti in gara. Ben 19 le classi presenti. Nelle due giornate di pura adrenalina in cui si sono disputate le gare ha brillato il talento purissimo di Nicole Cadei che si è imposta sugli altri concorrenti tanto nella prima manche di sabato che in quella finale di ieri. Una vittoria che ha meritato a Nicole il primo posto nella classifica del campionato italiano nella categoria Novice. L’atleta bergamasca ha inoltre gareggiato nella categoria giovanile 15-18 anni conquistando un ottimo terzo posto.

Ancora una battuta d’arresto per il super campione Michele Cadei, tradito una volta di più – dopo la scorsa gara di Chioggia – dalla sua Yamaha: un problema meccanico ha costretto Michele al quinto posto al termine di una prima manche che lo aveva visto, invece, partire in testa staccando gli avversari. Stesso problema e uguale risultato anche nella seconda manche. Ora l’attesa per l’atleta simbolo del team “Moto d’Acqua Italia” è tutta rivolta alla potentissima Kawasaki che giungerà in tempo per l’importantissimo appuntamento del Campionato Mondiale che Michele correrà a luglio in Francia. Tra gli altri atleti del team orobico, buona prova di Amleto Belletti che si è classificato 5° nella categoria Ski.

forbes
Moto d'acqua
Nicole Cadei al centro del podio

«Gioisco e sono felicissimo per la vittoria della bravissima Nicole – ha dichiarato Michele al termine di questo weekend dalle emozioni così contrastanti, ma sempre intensissime –. Nicole si sta dimostrando un’atleta dalle grandi risorse. Ha l’entusiasmo e l’audacia tipici dei giovani ma anche una lucidità e una freddezza che le impediscono di cadere in alcuni errori del passato. Quanto a me è inutile negare che sono dispiaciuto per l’ennesimo guasto meccanico alla mia moto. Guardo però al futuro e sono sicuro che con la mia nuova Kawasaki gareggerò al meglio».

Il Gran Premio Città di Ancona è stato organizzato dall’A.S.D. Club Amici del Mare Ancona in collaborazione con l’A.S.D. H2O Racing Team sotto l’egida della Federazione Italiana Motonautica (FIM) CONI. Le ultime due tappe del Campionato italiano si svolgeranno a Santa Cesarea, in provincia di Lecce il 7-8 settembre. Il gran finale invece si disputerà a Fiumicino (RO) il 21-22 settembre. (U.S. Moto d’Acqua Italia)