Ultimo round prima della lunga pausa estiva per il Campionato del Mondo MotoGP: il Gran Premio d’Olanda si è corso nella Cattedrale del Motociclismo, il TT Circuit Assen.

Gara compromessa da alcuni problemi tecnici per Joe Roberts, che non è riuscito a correre una gara in attacco. Scattato dalla terza fila con il 7° miglior tempo delle qualifiche, Roberts ha subito avvertito una vibrazione alla gomma posteriore e per tutta la corsa ha avuto difficoltà con il cambio. Per 3-4 volte è infatti uscita la marcia, perdendo trazione e di conseguenza posizioni. Al termine dei 24 giri ha concluso 8°.

forbes

Lorenzo Dalla Porta ha affrontato una gara ancora condizionato dai problemi fisici alla spalla, che lo perseguita da tempo. Partito dalla sesta fila in griglia, il pilota toscano ha stretto i denti ed è riuscito a portare a termine la corsa 16° a un soffio dalla zona punti.

Lorenzo Dalla Porta: “Ho sofferto molto in gara. In due curve non riuscivo a piegare la moto per il dolore alla spalla ed era impossibile tenere il ritmo. Questa pausa di un mese sarà importantissima per me. Guardiamo avanti con l’obiettivo di tornare in forma per ottenere i risultati che ci eravamo prefissati”.

Joe Roberts: “Qualche problema tecnico oggi ha compromesso la mia gara. È un peccato perché sentivo che avevamo il potenziale per lottare per le prime posizioni. Abbiamo lavorato molto in queste ultime gare e abbiamo un’ottima base da cui ripartire a Silverstone”.

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
Previous articleBlu Basket, Carrea ha firmato per altri due anni
Next articleBB14, Petroni se ne va e scrive una lettera con retrogusto amaro