di Diego Fumagalli

Ferragosto vuol dire raduno. Primo giorno per la nuova Agnelli Tipiesse che oggi inizia la preparazione in vista della stagione 2022/2023. Una Supercoppa ad arricchire la bacheca, una squadra che non partirà con l’etichetta di “favoritissima”, ma che ha tutte le intenzioni di essere ancora splendida protagonista.

forbes

Capitalizzando a dovere il ritorno a Bergamo e facendo leva su un gruppo rinnovato e affamato. Confermati Cioffi, Cargioli e Padura Diaz oltre ai giovani Baldi e De Luca, il serbo Jovanovic in cabina di regia si appresta a telecomandare i rossoblù come nel biennio 2016-2018, attesa per i “colpacci” Cominetti, Copelli, Held e Toscani, ma anche per una serie di alternative decisamente preziose: da Catone a Mazzon, da Pahor a Lavorato, il “baby” del gruppo.

I rossoblù svolgeranno le prime due settimane di lavoro a Cisano Bergamasco poi si sposteranno a Bergamo. Nel palasport cittadino verranno disputati anche gli allenamenti congiunti.

dt agnelli tipiesse
Vito Insalata

Il ds Vito Insalata: “Partiamo con la solita voglia di far bene in un torneo che si prospetta complicatissimo. Fondamentale lo spirito: in palestra ogni giorno per migliorarsi. Trovare la forza e la determinazione per progredire. Con la giusta mentalità, senza alibi e nemmeno distrazioni. Senza obiettivi specifici, se non quello di fare il massimo nel quotidiano. Abbiamo uno staff tecnico d’altissimo livello, il singolo deve approfittare a dovere di questa occasione. Giocare contro Bergamo significa avere una spinta in più, lo sappiamo e dobbiamo essere pronti ad accettare la battaglia. Ma lo dovremo fare sempre divertendoci, con tranquillità, umiltà e spensieratezza“.

Allenatore Agnelli Tipiesse
Gianluca Graziosi

Il tecnico Gianluca Graziosi: “Una squadra che diverta e che si diverta. E che giochi sempre con il sorriso. Ma soprattutto nel momento in cui dovesse arrivare la sconfitta, vorrei vedere il pubblico che applaude ragazzi che hanno dato tutto in campo. Inizia un nuovo ciclo, l’entusiasmo deve essere la benzina. Anche perché la società ha fatto un lavoro straordinario per portare a Bergamo elementi che, statistiche alla mano, nell’ultimo campionato hanno fatto grandi cose oltre a giovani molto promettenti. Avrò a disposizione 14 giocatori che permetteranno di alzare il livello degli allenamenti e di avere soluzioni a ogni partita. Inoltre, tutti hanno enormi margini di crescita, ma soprattutto voglia di far parte del progetto. Chi è stato scelto ha dato il proprio ok in pochi minuti e questo è un aspetto che la dice lunga. Non sappiamo nemmeno noi dove potremo arrivare, io sono molto fiducioso e non vedo l’ora d’iniziare questo percorso“.

Opposto Agnelli Tipiesse
Williams Padura Diaz

L’opposto Williams Padura Diaz: “Finalmente si parte. Sono molto contento delle mosse della società: questa A2 sarà la più competitiva degli ultimi dieci anni. Non credo ci possa essere l’outsider stile Reggio Emilia, Vibo vale la Superlega e sarà quella da battere. Le altre, tutte un passo indietro, non staranno a guardare. Cominciando da noi e da Porto Viro. Ma si sono rafforzate tutte, comprese le matricole Pordenone e Grottazzolina che reputo decisamente interessanti. Personalmente sono felicissimo di essere rimasto a Bergamo. Cargioli, Cioffi e io dovremo essere un esempio e indicare la strada migliore, in modo tale che i giovani ci possano seguire. Siamo pronti a sudare, soffrire e a lavorare con il sorriso. Il roster è molto equilibrato, potremo contare su un 6 vs 6 di livello e soprattutto su un allenatore come Graziosi: con lui si è creata all’istante una sinergia fantastica, sono orgoglioso e fiero d’essere ancora un suo giocatore“.

IL ROSTER
Palleggiatori: n. 5 Mattia Catone (classe 2001), 17 Igor Jovanovic (1990)
Opposti: 11 Andrea Baldi (2000), 14 Williams Padura Diaz (1986)
Centrali: 1 Riccardo Copelli (1996), 6 Tommaso Lavorato (2003), 7 Antonio Cargioli (1994), 13 Massimiliano Cioffi (1992)
Schiacciatori: 3 Tim Held (1998), 8 Roberto Cominetti (1997), 10 Mitja Pahor (2000), 12 Riccardo Mazzon (1996)
Liberi: 9 Alessandro Toscani (1998), 15 Matteo De Luca (2002)

STAFF TECNICO
1° Allenatore: Gianluca Graziosi
2° Allenatore: Daniele Morato
Preparatore: Nicola Gibellini
Scout: Federico Bigoni

STAFF SANITARIO
Medico: Maurizio Mura
Fisioterapista: Matteo Bonfanti
Massofisioterapista: Federico Carenini
Nutrizionista: Marta Gamba
Mental: Emanuele Arioli

ALLENAMENTI CONGIUNTI
Mercoledì 7/9: Bergamo-Brugherio
Sabato 10/9: Bergamo-Reggio Emilia
Sabato 17/9: Cuneo-Bergamo
Giovedì 22/9: Reggio Emilia-Bergamo
Sabato 24/9: Bergamo-Cuneo
Mercoledì 28/9: Bergamo-Cantù
Domenica 2/10: Bergamo-Porto Viro

 

forbes
Previous articleEuropei di nuoto, Quadarella trionfa anche nei 1500 sl
Next articleAlbinoLeffe, apre la campagna abbonamenti