Francia, assalto a furgone polizia: 3 agenti uccisi. Detenuto e aggressori in fuga

9

(Adnkronos) – Tre agenti penitenziari sono stati uccisi durante un assalto al loro furgone fermo a un casello autostradale di Incarville, nell'Eure, in Normandia. Lo riferisce la polizia, come riporta Le Figaro. Due auto, un'Audi A5 bianca e una BMW serie 5, hanno attaccato il furgone che trasportava un detenuto da Rouen verso Évreux. E' caccia al prigioniero in fuga insieme agli aggressori. Lo ha spiegato a Bfmtv una fonte vicina all'inchiesta. Il ministro della Giustizia francese Eric Dupond-Moretti si è recato all'unità di crisi dopo l'attacco. "Tutti i miei pensieri vanno alle vittime, alle loro famiglie e ai loro colleghi", ha scritto il ministro della Giustizia su 'X'. Trent'anni, condannato martedì scorso a 18 mesi di carcere dal tribunale giudiziario di Évreux per furti aggravati, in supermercati e attività commerciali tra l'agosto e ottobre del 2019: questo il profilo del detenuto in fuga redatto dall'emittente Bfmtv grazie a una fonte vicina alle indagini. Le Figaro identifica l'evaso in Mohamed A., soprannominato 'La Mouche', originario del quartiere di La Sablière, a Rouen. Non rientrerebbe nell'elenco dei detenuti radicalizzati e, secondo Bfmtv, ''non si tratta di un detenuto particolarmente noto''. L'uomo era stato incriminato anche a Marsiglia per omicidio volontario commesso il 17 giugno 2022 ad Aubagne. La vittima era residente di Dreux e l'omicidio era legato al traffico di droga. Prima di essere detenuto a Évreux, l'uomo era stato in carcere a Baumettes e a La Santé.  —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

forbes