La Nuova Zelanda torna a disputare la finale alla Coppa del mondo di rugby a distanza di 16 anni. I mitici All Blacks hanno sconfitto per 20-6 l’Australia, pur riuscendo a trasformare solo 4 dei 9 calci piazzati a disposizione, e domenica 23 ottobre affronteranno la Francia a Auckland. Subito in meta, i neozelandesi hanno schiacciato gli australiani dominando tutto il primo tempo e contenendo i tentativi di ritorno degli avversari nella ripresa. Gli All Blacks avevano già incontrato la Francia in finale proprio nel 1987 quando vinsero il loro primo e unico titolo superando gli avversari con un netto 29-9. In quella edizione le squadre sconfitte in semifinale furono le stesse di quest’anno, Galles e Australia. Giunti in finale ancora nel 1995, i neozelandesi furono sconfitti dagli Springboks sudafricani per 15-12.

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
forbes
Previous articleVettel vittoria n.10 in F1, Stoner campione in MotoGP
Next articleAtalanta: solo pari con l’Udinese messa alle corde