ARCENE-SOLFERINO 2-0
(6-1, 6-3)
ARCENE: L. Bertagna, Gozzelino, E. Bertagna, Vaccari, Guerra. Ris. Gatti, Tasca, Magri, Olivari. All. Locatelli.
SOLFERINO: Beltrami, Pierron, A. Merighi, Mascoli, T. Merighi (Botturi). Ris. Merlo e Cristanti. All. Leonardi.
ARBITRI: Bressan, Postinghel, Filippi, Angeli.
Progressivi: 1° set: 1-1, 3-1, 5-1, 6-1; 2° set: 1-1, 3-1, 3-3, 5-3, 6-3.

Finale Coppa Italia Serie A
Arcene (a sinistra) e Solferino

Fantastico Arcene. Ieri sera, domenica 14 agosto, ha vinto la Coppa Italia che inseguiva dallo scorso anno dopo aver perso la finale con il Castellaro.

forbes

Quest’anno in finale ha affrontato e battuto facilmente il Solferino. Facilmente perché nell’atto finale del Torneo disputato a Noarna, in terra trentina, ha dato lezione di gioco ai rivali dominando il campo con una superiorità a dir poco netta a dispetto delle previsioni della vigilia che prevedevano un match equilibrato.

Così non è stato, grazie a una grandissima prestazione in ogni reparto dei biancoazzurri che, fin dall’avvio, si sono imposti con continuità e solidità. Il primo set, durato poco poco più di un’ora, l’hanno vinto 6-1.

Brillante è stato l’avvio della compagine di Alessandro Locatelli anche nel set successivo. Al terzo cambio campo s’è trovata in vantaggio 3-1 e dopo aver contenuto il tentativo di reazione degli avversari arenatosi sul 3 pari, ha inanellato alti tre giochi (6-3) conquistando la 42.a Coppa Italia.

Al di là del vistoso scarto nel risultato, la gara è stata caratterizzata da buoni scambi, grandi recuperi e pregevoli conclusioni che hanno strappato gli applausi del numeroso pubblico. Anche a quelli che tifavano Solferino.

SERIE A FEMMINILE – La Coppa Italia di Serie A femminile è stata invece vinta dalle piemontesi della Tigliolese superando il Ceresara  6-5, 6-3 nella finale disputata nel pomeriggio di domenica anche questa a Noarna. (M.P.)

forbes
Previous articleAndreoletti: “L’AlbinoLeffe lotterà per andare oltre la semplice salvezza”
Next articleEuropei di nuoto, Quadarella trionfa anche nei 1500 sl