Si conclude al Primo turno eliminatorio l’avventura dell‘AlbinoLeffe in Coppa Italia di Serie C 2022/23. Ai bustocchi della Pro Patria basta un (euro)gol di Piran in avvio di ripresa per avere la meglio sui blucelesti, costretti così a rimandare ancora una volta l’appuntamento con la prima vittoria stagionale.

E dire che nel primo tempo a rendersi pericolosi erano stati soprattutto i ragazzi di mister Biava. Al 9‘ con capitan Giorgione che dal vertice sinistro dell’area conclude bene verso la porta avversaria colpendo però la traversa. A una manciata di minuti dall‘intervallo è invece Concas, servito alla perfezione da Ntube, ad avere sui piedi la palla del possibile 0-1, ma il piattone a botta sicura del numero 24 bluceleste risulta troppo centrale favorendo così l’intervento di Mangano.

forbes

Al 3’ della ripresa il gol-vittoria: palla che danza pericolosamente sul vertice destro dell’area, Piran non ci pensa due volte e lascia partire un gran mancino in diagonale che si insacca all’incrocio dei pali, là dove Facchetti non può arrivare. L‘AlbinoLeffe prova a reagire, spinto soprattutto dalla verve di capitan Giorgione e del neo entrato Petrungaro, ma la retroguardia di casa riesce sempre a salvarsi assicurando il risultato fino al triplice fischio e staccando il biglietto che la porta al Secondo turno.

Prossimo appuntamento domenica 9 ottobre (ore 14.00) all’AlbinoLeffe Stadium di Zanica contro la capolista Novara. (U.S.)

PRO PATRIA-ALBINOLEFFE 1-0

RETE: 48′ Piran.

PRO PATRIA: Mangano, Molinari (dal 29’ st Saporetti), Fietta, Vaghi, Perotti (dal 1‘ st Olivieri), Piran, Bertoni, Gavioli (dal 15’ st Ferri), Caluschi, Citterio (dal 1’ st Stanzani), Chakir (dal 1‘ st Piu). All. Vargas (A disp.: Del Favero, Cassano, Badnjevic, Restelli).

ALBINOLEFFE: Facchetti, De Felice, Marchetti, Ntube, Concas (dal 24’ st Muzio), Brentan (dal 13’ st Doumbia), Genevier, Giorgione, Zoma, Toma (dal 13’ st Petrungaro), Rosso (dal 24‘ st Cocco). All. Biava (A disp.: Pratelli, Pagno, Saltarelli, Piccoli, Zambelli, Angeloni).

ARBITRO: Francesco Burlando di Genova, coadiuvato da Antonio D’Angelo di Perugia, Diego Peloso di Nichelino e Andrea Bortolussi di Nichelino (quarto uomo).

forbes
Previous articleCon BEST, Volley Bergamo offre a bambini e ragazzi una casa per lo sport sicuro
Next articleAgnelli Tipiesse, squadra giovane e affamata per un campionato di livello