Atalanta in cerca di conferme. A Marassi col Genoa per invertire il trend da trasferta

Muriel non ci sarà. Al suo posto convocato Diao Balde il ragazzino arrivato dalla Primavera del Verona.

24

Muriel non ci sarà, è rimasto a casa a preparare le valigie e a fare i biglietti per Orlando, sua nuova meta. Chissà che non ce lo facciano salutare il 17 febbraio quando l’Atalanta tornerà a giocare al Gewiss. Se lo merita. Al suo posto Gasperini ha convocato Diao Balde, il ragazzino arrivato dalla Primavera del Verona, che ha già esordito e fatto gol con l’Under 23. Ieri sera, contro il Vicenza, la squadra di Modesto ne ha sentito parecchio la mancanza. Accanto a lui ci saranno ovviamente Scamacca e Touré El Bilal, che, ancora non si sa a che punto sia con la condizione.

Gasperini in conferenza stampa ha detto che è ricorso a tre giovanissimi: Diao Balde, appunto, Mendicino (che ha esordito per pochi minuti contro la Lazio) e Bonfanti.

forbes

Ederson non è della partita in quanto dovrà smaltire la squalifica. Al suo posto si presume giochi Pasalic accanto a De Roon, ma non è detto perché da Gasperini c’è da aspettarsi sempre qualche sorpresa.

Il mister di Grugliasco torna nella sua Genova, dove ha lasciato un gran pezzo di cuore e raccolto tante soddisfazioni. Della gara di questo pomeriggio dice che sarà “un bel test. Si gioca in uno stadio difficile e occorreranno molti ingredienti: forza e personalità. Sarà una bella prova di maturità. Il Genoa di Gilardino – continua Gasperiniti fa giocar male ed è difficile da superare. È sempre molto pericolosa sulle palle inattive e sulle ripartenze. Ha alzato parecchio le qualità tecniche. Di sicuro ha messo buone basi per puntare in alto nei prossimi anni”.

Ma anche l’Atalanta non è da meno. “Noi siamo cresciuti sull’autostima, sul piano del gioco, sulla fiducia. Nella realizzazione dei gol. Siamo cresciuti individualmente con parecchi giocatori. E andremo a Genova per fare la nostra partita e se otterremo qualche sentimento di ammirazione per il gioco espresso per me è già motivo di grande soddisfazione”.

Per quanto riguarda la classifica ieri la Roma si è arresa all’Inter, mentre la Lazio ha vinto contro il Cagliari. Vincere significherebbe staccare i giallorossi quattro punti e i biancoazzurri di 5. Poi vedremo cosa riuscirà a fare il Bologna contro il Lecce.

Ecco i convocati 
Portieri: Carnesecchi, Musso, Rossi
Difensori: Bakker, Bonfanti, Djimsiti, Hateboer, Holm, Kolasinac, Ruggeri, Scalvini, Toloi, Zappacosta.
Centrocampisti: Adopo, De Ketelaere, De Roon, Koopmeiners, Mendicino, Miranchuk, Pasalic.
Attaccanti: Diao Balde, Scamacca, Touré El Bilal.

forbes