All’IceLab una tre giorni per i giovani pattinatori dell’artistico

215

Dopo il successo dello stage della danza in giugno, la Federghiaccio promuove nel weekend sul ghiaccio bergamasco di Icelab una tre giorni di stage e formazione, pensata e dedicata ai giovani pattinatori dell’artistico.

Come specificato dalla Federazione, saranno una ventina – dai 13 fino ai 18 anni – gli atleti coinvolti in questa tre giorni di lavoro, che prenderà il via venerdì 14 luglio sino a domenica 16. Tra ghiaccio, palestra e aula gli atleti si confronteranno e impareranno a crescere come intero movimento.

forbes

Grazie al lavoro congiunto del Direttore Tecnico Paolo Pizzocari e dell’intera Commissione Tecnica dell’Artistico, i pattinatori alterneranno sessioni di pattinaggio su ghiaccio con focus specifico sulle skating skills a lezioni frontali in aula incentrate su components, composition e presentation.

E poi ascolto musicale con il direttore d’orchestra Carlo Goldstein, allenamento in sala danza con Roberto Tedesco e importanti confronti con il medico federale Davide Tornese.

Una metodologia di lavoro a 360 gradi utile proprio per i più giovani che avranno l’opportunità di apprendere da ex campioni del calibro di Anna Cappellini e Luca Lanotte oltreché ascoltando la testimonianza di Javier Fernández – bronzo olimpico, due volte campione del mondo e per sette volte consecutive campione europeo – special guest in occasione di questo raduno. (U.S. Fisg)