Magut Race, Selvino si prepara a ospitare la “corsa dei muratori”

233
group_62da7d9e35b97

di Marco Cangelli
Selvino è pronta a ospitare nuovamente la sfida più pazza della corsa in montagna, una competizione che sa unire lo sport all’indole bergamasca tipica dei muratori.

La pista da sci dedicata a Paola Magoni e realizzata lungo il Monte Purito sarà nuovamente il palcoscenico della “Magut Race”, la kermesse promossa da Fly-Up Sport in collaborazione con Italcementi e Gruppo Selvino Sport in programma nella serata di sabato 29 luglio.

forbes

Al calare del sole, per la precisione alle ore 18, gli aspiranti “magut” percorreranno i 230 metri del tracciato superando i 70 metri di dislivello positivo con in spalla un sacco da 25 chilogrammi di cemento “32.5”, il più usato in Italia e prodotto da Italcementi a Calusco d’Adda.

La gara, che lo scorso anno ha visto la partecipazione di 200 atleti, sarà l’occasione per provare a seguire l’esempio del selvinese Alessandro Zanga e della bresciana Chiara Croce che hanno battuto nell’ultima edizione rispettivamente il campione di Ocr Eugenio Bianchi e la campionessa uscente Silvia Boroni.

forbes
Previous articleAll’IceLab una tre giorni per i giovani pattinatori dell’artistico
Next articleCarmela Cipriani conduce l’Isolmant-Premac-Vittoria sul podio del Trofeo Antonietto Rancilio Ladies