Lutto nel mondo dello sport bergamasco, che conta le vittime del coronavirus nella spirale di decessi che colpisce duramente il territorio orobico. E’ morto a 61 anni il pugile Angelo Rottoli, sul ring dal 1977 al 1987, campione italiano dei pesi massimi e europeo dei massimi leggeri, il quale nel 1985 disputò il match per il titolo mondiale Wbc perdendo per ferita contro il portoricano Carlos De Leon.

Soprannominato “Alì”, in carriera ha vinto 29 incontri su 34, (di cui 15 per KO), pareggiandone due e perdendone tre.

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
Previous articleDa Santini mascherine protettive
Next articleNumero 30