Home Discipline Altre discipline Agnelli Tipiesse buone le premesse

Agnelli Tipiesse buone le premesse

65
0

A cura della redazione

Gli ultimi due test match di Agnelli Tipiesse hanno convinto. Prima 4-1 a Brescia, poi 3-2 a Cantù. Buone le premesse. Buone le indicazioni. Buono l’impatto con il palasport di Cisano Bergamasco, teatro della doppia uscita. Il match infrasettimanale con la formazione bresciana si è giocato sul filo dell’equilibrio, con il 53% in attacco per i bergamaschi e il 50% dei bresciani. Nel secondo parziale i bergamaschi hanno avuto tre set ball a favore, ma il primo set ball disponibile per gli ospiti è stato poi concretizzato da Brescia. Si è riconfermata notevole la regia di Finoli, il quale ha saputo trovare in tutti i suoi attaccanti una buona risposta smarcandoli dal muro bresciano; Cargioli e Signorelli hanno fatto la voce grossa proprio in quest’ultimo fondamentale totalizzando in tutto 14 muri punto.

L’ultimo test match pre-season, sostenuto nella giornata di domenica con il Pool Libertas Cantù, ha visto Agnelli Tipiesse aggiudicarsi i primi tre set (25-19, 25-9, 25-23) e lasciare i successivi due agli avversari (21-25, 14-16). Agnelli Tipiesse è partita con Finoli-Santangelo in diagonale, Cargioli e Milesi al centro, Pierotti e Terpin in banda, libero D’Amico.

Convincente la prova che chiude la lunga serie di allenamenti congiunti della pre-season della nuova Agnelli Tipiesse. La partita è stata interamente condotta dai padroni di casa che non hanno mai manifestato cali di attenzione di fronte ad un avversario dignitoso come quello canturino: ottimo anche l’atteggiamento e la grinta in campo con capitan Cargioli (8 punti) trascinatore e Santangelo (18 punti efficace anche dai nove metri, Terpin (21 punti) e Pierotti che offrono virtuosismi anche da seconda linea. Ottimo il servizio, 8 gli aces dei bergamaschi che si confermano molto velenosi dai 9 metri. Buoni gli apporti dalle seconde linee. Nel quarto set sono entrati Umek per Santangelo e Milesi per Cargioli. Si disputa anche un tie-break in cui sono stati impiegati anche Mancin, Ceccato, Sormani e Rota,

Coach Graziosi fa un bilancio riassuntivo di quella che è stata la pre-season, lunga e tutto sommato positiva: “Abbiamo cominciato molto presto anche per riuscire ad arrivare pronti domenica prossima, ottima prestazione quella di oggi, ci tenevamo a fare bene dopo due test match con un po’ di stallo che possono capitare quando giochi tanti test match continuativi. Mi aspetto un campionato pieno di battaglie a cominciare da domenica con Cuneo, affrontiamo una partita alla volta”.