Home Discipline Atletica Giornata dei bambini scomparsi

Giornata dei bambini scomparsi

20
0

Atalanta aderisce all’iniziativa internazionale lanciata dall’ECA, European Club Association, e supporterà la Giornata Internazionale dei Bambini Scomparsi in programma il 25 maggio prossimo.

Atalanta è tra le cinque società italiane a sostenere l’iniziativa, al fianco di Inter, Juventus, Lazio e Roma. In totale sono 77 le squadre che si sono già offerte a sostegno del progetto, tra le quali Liverpool, Chelsea, Tottenham, Barcellona, Atletico Madrid, Valencia, Marsiglia, Borussia Dortmund e Bayer Leverkusen, in rappresentanza di 37 Paesi.

Ogni club ha messo a disposizione i propri canali social media per condividere, il 25 maggio, un video contenente le immagini di bambini che al momento hanno fatto perdere le loro tracce.

L’iniziativa prende il nome di “Football Cares”, è gestita dall’International Center for Missing and Exploited Children (ICMEC) ed è supportata sia dall’European Club Association (ECA) sia dalla FIFA.

ICMEC ha fatto un lavoro incredibile nell’aiutare i giovani vulnerabili in tutto il mondo per oltre due decenni, per dimostrare che “Football Cares”, ovvero che il calcio si interessa nella Giornata internazionale dei bambini scomparsi”, ha affermato Charlie Marshall, Amministratore delegato dell’ECA.

“I club hanno una lunga tradizione nell’essere veicoli per l’impatto sociale sia nelle loro comunità locali che a livello globale, una tradizione di enorme importanza nel mondo di oggi. In quanto unità collettiva, i membri dell’ECA hanno una piattaforma senza eguali per raggiungere milioni in tutto il mondo per supportare quelli che sono particolarmente vulnerabili nella nostra società”.

“Oltre un milione di bambini scompaiono in tutto il mondo ogni anno e, mentre la maggioranza riesce a tornare a casa al sicuro e molto rapidamente, molti di loro non vengono ritrovati per periodi di tempo molto più lunghi”.

Per più di 20 anni, ICMEC ha guidato gli sforzi per rendere il mondo più sicuro per i bambini, lottando contro rapimenti, abusi sessuali e sfruttamento. Il loro lavoro si estende in tutti i continenti e la rete globale Missing Children di ICMEC riunisce 30 paesi con lo scopo di aiutare a recuperare i minori scomparsi e rapiti.

Il 25 maggio di ogni anno, in occasione della Giornata internazionale dei bambini scomparsi, l’ICMEC coordina le attività e le campagne per sensibilizzare il mondo su questo tema, per celebrare i giovani ritrovati e ricordare quelli che ancora non sono rientrati a casa.