Home Discipline Ciclismo Maglia rosa con il navigatore

Maglia rosa con il navigatore

227
0

Il Giro d’Italia, dopo la tre giorni iniziale sulle strade della Danimarca, sbarca in Italia e riparte da Verona dando vita a una cronotappa a squadre su un circuito cittadino di 33,2 chilometri, vinta dalla Garmin Barracuda, che precede i team Katusha e Astana. Per effetti dei tempi maturati nella quarta giornata di gara, la maglia rosa viene indossata dal lituano Ramonas Navardauskas. L’esito della frazione scaligera regala una sorpresa all’insegna dell’imprevedibilità e del fascino che caratterizzano spesso le ultime edizioni della Corsa Rosa. Basta una manciata di secondi, appena 5 al traguardo, per premiare l’affondo corale della Garmin, che imponendosi permette al suo portacolori di nazionalità lituana di provare l’ebbrezza di indossare la maglia di leader. In classifica generale Ramonas Navardauskas precede tre compagni di squadra: l’americano Tyler Farrar e il sudafricano Robert Hunter di 10 secondi, il canadese Ryder Hesjedal di 11 e l’ex maglia rosa, l’americano Taylor Phinney di 13 secondi.

forbes