Home Discipline Altre discipline Omero riparte da Merelli

Omero riparte da Merelli

58
0

Federica Sorrentino

L’Associazione Sportiva Dilettantistica Omero Bergamo, che che con i suoi 230 iscritti rappresenta la più grande realtà nazionale per attività agonistica e ludica per i ciechi, riparte da Dario Merelli in veste di presidente eletto dalla recente assemblea del 5 luglio 2020. Merelli, campione di torball e preparatore atletico della nazionale italiana della disciplina paralimpica del Goalball, già alla guida di Omero da marzo 2016 a maggio 2020, ha visto rinnovata la fiducia nel suo operato e ha avviato il nuovo corso per riprendere i rapporti con i soci, soprattutto dopo il lockdown che ha costretto ad azzerare ogni tipo di iniziativa. Omero è un’associazione aperta a tutti e comprende atleti guida, i volontari, tecnici e soci disabili (non solo visivi).

“Confido in una rapida e buona ripartenza e nel proficuo lavoro dell’intero gruppo, con il contributo di soci, collaboratori e volontari che vorranno essere parte della nostra grande famiglia – ha dichiarato Dario Merelli – Siamo una polisportiva. A livello di atletica leggera abbiamo conquistato tutti i titoli italiani societari, sia assoluti che promozionali. Abbiamo fatto in tempo a vincere il campionato italiano di Torball il 16 febbraio scorso, poi è stata annullata la Coppa Italia a cui puntavamo e non abbiamo potuto difendere il titolo italiano di Goalball. Ciò nonostante, ci impegneremo gradualmente a riprendere le nostre attività sulla base dei protocolli anti-Covid e delle opportunità che ci verranno concesse. Al momento nessuno riesce a risponderci circa l’utilizzo degli impianti, in particolare palestre e piscine. I nostri atleti trovano il modo di allenarsi, ma è chiaro che non basta ritrovarsi in audioconferenza come hanno fatto coloro i quali praticano il calcetto. Si vuole tornare a respirare l’aria della palestra e del campo di gioco, ma anche della natura. Una delle prime iniziative che intendiamo mettere in pratica per riavvicinare i soci sarà organizzare camminate in montagna”. Dario Merelli saluta anche la neonata associazione varesina Real Eyes. Il fine comune è il bene dei disabili, ai quali va data l’opportunità di praticare sport e avere alternative in termini di discipline. Nel nuovo direttivo Merelli sarà affiancato da Alessandro Belotti (vicepresidente), Marianna Mazzola (segretaria), Santo Giuseppe Minetti (amministratore), e dai consiglieri Agnese Boni, Antonio Cattaneo, Christian Belotti, Cristiano Aldegani e Irma Bonalumi.