Home Discipline Altre discipline Omero vince e raddoppia

Omero vince e raddoppia

112
0

Luca Lembi

Dopo il battesimo della nuova stagione agonistica con le gare della 1^ Fase di Coppa Italia, nel fine settimana in Abruzzo è tornato protagonista il Torball. L’Aquila e Atri (in provincia di Teramo) hanno ospitato le partite valide per la 1^ e 2^ giornata del Campionato di Serie A, a cui partecipano dodici squadre. Una di questa è formata dai campioni d’Italia in carica dell’Omero Bergamo A, che in questa stagione sono affiancata dalla seconda squadra orobica, Omero Bergamo B, neopromossa. Le due bergamasche sono state inserite nel gruppo di Atri, che comprendeva Asd Ciociaria, Asd Pol. UICI Torino, Gsd Colosimo e Asd Teramo Non Vedenti. La gara di esordio della prima giornata ha visto la squadra A di Omero importi 9-2 alla squadra B, che ha poi ceduto a Teramo 3-6 e si è imposta 6-0 al team Ciociaria e 5-4 conolosimo. I campioni d’Italia hanno battuto Colosimo 8-0 e Ciociaria 6-3, ma si sono dovuti arrendere ai padroni di casa teramani per 4-3.

Nella seconda giornata Omero Bergamo A si è ripetuta nel derby orobico battendo 7-4 Omero Bergamo B, a sua volta perdente con Ciociaria 5-3, per poi superare 3-1 Colosimo, 4-0 Ciociaria e 3-2 Teramo, prendendosi così la rivincità rispetto alla prima giornata. Nella seconda giornata, solo sconfitte su quattro incontri per la seconda squadra orobica. Per effetto dei risultati deiie prime due giornate, Omero Bergamo A (7 vittorie e una sconfitta) comanda la classifica con 21 punti, 43 gol fatti e 16 subiti nelle otto partite giocate. Al secondo posto Augusta Non Vedenti e Reggina UIC, di scena nel girone de L’Aquila, con 19 punti. Omero Bergamo B ha accumulato 6 punti e occupa la decima posizione. Prossima tappa di campionato il 6 e 7 marzo al Palasport di Sarnico. Appuntamento che sarà preceduto il 20 e 21 febbraio, sempre a Sarnico, dall’inizio del campionato di Goalball, in lizza otto squadre due delle quali di Omero, detentrice del titolo italiano conquistato nel 2019.

La squadra di torball capitanata da Dario Merelli è decisa a difendere il titolo di campione d’Italia che mancava dal lontano 1997 ed è stato conquistato sul filo di lana lo scorso anno, il 17 febbraio 2020. Decisiva l’ultima giornata, disputata dagli orobici proprio a Teramo. Omero Bergamo A chiuse con 53 punti, scavalcando il Gsd Non e Semivedenti Bolzano 2 rimasto fermo a quota 50. Nel campionato scorso 99 i gol fatti e 42 subiti in 22 partite. Anche in questa stagione, pure condizionata dall’emergenza sanitaria, il campionato di torball si presenta avvincente.

 

forbes