Home Discipline Altre discipline Rotelle Fumanti diventa film

Rotelle Fumanti diventa film

69
0

Federica Sorrentino

Erica Villa, bergamasca di Treviolo, affetta da una patologia che le impedisce l’uso delle gambe, ha coronato tempo fa il sogno di disputare una maratona grazie a Fabio Marcassoli, atleta di kickboxing, il quale l’ha spinta in carrozzina facendole provare l’ebbrezza della corsa. Una esperienza che la stessa protagonista di questa favola sportiva ha tramutato in racconto, descritto nel libro “Rotelle Fumanti”. Primo di una serie di pubblicazioni che ne hanno fatto una giovane scrittrice. Ora quella storia sta per diventare un film, grazie al progetto intrapreso dall’Associazione Nazionale Videografi (ANV) che, senza scopo di lucro, intende realizzarlo attraverso un’operazione di crowdfunding atta a coprire le sole spese vive. Una storia nata intorno al dolore per la scomparsa prematura di un ventenne, Gianluca Plebani, del quale sia Erica che Fabio erano amici. Ed è stato proprio il genitore di Gianluca a modificare la carrozzina per consentire a Fabio di spingerla sulle strade della Mezza Maratona di Bergamo e della Sarnico-Lovere. Quanto vissuto nelle due manifestazioni dovrà essere riproposto per consentire di filmare emozioni analoghe a quelle già vissute e ricalcare il racconto del libro. Se ne parlerà, auspicabilmente, nella Primavera 2022, quando si dovrebbe tornare a disputare le cosiddette “maratone”, le corse su strada che raccolgono tanti appassionati di podismo. La lavorazione del film richiederà circa venti mesi, sia per motivi legati alle restrizioni anti-Covid, sia perché, essendo svolta in forma gratuita, si dovrà tenere conto della disponibilità dei soci ANV al di fuori degli impegni lavorativi.

Associazione no-profit di promozione sociale e culturale, alla base dell’attività di ANV c’è la videografia e la divulgazione dell’entità del Videografo. Le finalità dell’associazione sono rivolte ad ogni professionista del settore video e a chi si appresta ad avvicinarsi a questa arte. La produzione del film “Rotelle Fumanti” per i soci ANV, che mettono a disposizione le loro conoscenze ed esperienze, sarà un laboratorio pratico dove tutti saranno coinvolti in lavori di gruppo, in modo da essere messi alla prova per far emergere le migliori qualità di ogni singolo al servizio della collettività. L’obiettivo è quello di realizzare il “sogno” di Erica Villa trasformando la sua storia in un film e allo stesso tempo stimolare i soci ANV in una crescita professionale fondata sulla collaborazione e sullo scambio di conoscenze e idee in un confronto continuo.

forbes