di Giambattista Gherardi

Una dedica speciale per un “Super Mario” che del ciclismo ha fatto una ragione di vita. È annunciato per sabato 3 settembre a Gandino, lungo le rampe che conducono al Monte Farno, il 1° Memorial Mario Colombi – Trofeo scalatore orobico.

Si tratta di una manifestazione organizzata dall’ACSI sezione ciclismo di Bergamo nell’ambito di Progetto Lombardia con la direzione corsa affidata ad Alex Beloli. La gara renderà omaggio al compianto Mario Colombi morto all’età di 87 anni il 13 gennaio 2020, nello stesso giorno in cui “il Pirata” Marco Pantani avrebbe compiuto 50 anni.

Mario, figlio di un bersagliere invalido di guerra, era cresciuto con i fratelli Iko (cultore di storia locale), Andreina, Quirino e Pierangelo. Nel 1974, era stato fra i fondatori della Ciclisti Amatori Gandino, storica società agonistica e amatoriale che ha scritto pagine importanti dello sport della Valle Seriana, confluita nel 2009 nell’attuale Ciclisti Valgandino. Mario amava il ciclismo nella sua essenza epica, legata all’epoca di Coppi e Bartali, ma anche nella purezza cristallina del sacrificio e dello sforzo fisico. Il ritrovo per il Memorial a lui dedicato è fissato alle 13.30 di sabato 3 settembre presso il Rigel Café di via Cesare Battisti a Gandino, guidato sino a pochi anni fa dai familiari, che per l’occasione riaprirà i battenti. In gara ci saranno undici diverse categorie, con buoni carburante da 200, 100 e 50 euro per i primi tre assoluti. Info ai numeri 339.6439416 e 339.8822033

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
Previous articleWithU Bg: applausi. Ma il sogno finisce qui
Next articleCus Bg ai campionati universitari di Cassino si prende 13 medaglie