Emmanuel Ihemeje sfida a Liévin i fenomeni del salto triplo nella tappa del World Indoor Tour Gold

Il 25enne di Verdellino scenderà in pedana per giocarsi il successo in compagnia del connazionale Andy Diaz.

48

Sarà una sfida degna di una finale olimpica per Emmanuel Ihemeje (Aeronautica Militare) che scenderà in pedana a Liévin per la tappa del World Indoor Tour Gold.

Il 25enne di Verdellino sfiderà i migliori interpreti del salto triplo mondiale nell’appuntamento dedicato all’atletica leggera indoor a partire dal connazionale Andy Diaz, pronto a gareggiare con la maglia dell’Italia a partire dal prossimo 1 agosto.

forbes

L’atleta della Libertas Unicusano Livorno allenato da Fabrizio Donato ha raggiunto la misura di 17,61 metri in occasione della frazione di Torun segnando così la miglior prestazione mondiale del 2024.

Fra i principali avversari saranno di scena il campione del mondo all’aperto Hugues Fabrice Zango e l’oro al coperto Lazaro Martinez, mentre a livello italiano sarà presente anche Tobia Bocchi (Carabinieri).

La squadra tricolore sarà composta anche da Zane Weir e Leonardo Fabbri che si sfideranno ancora una volta nel getto del peso, l’ostacolista Lorenzo Simonelli, l’astista Roberta Bruni, la quattrocentista Ayomide Folorunso, gli ottocentisti Simone Barontini ed Eloisa Coiro oltre ai mezzofondisti Federico Riva e Mohad Abdikadar impegnati nei 2000 metri.

forbes