Meeting Regio Insubrica, Matteo Togni firma il quarto tempo italiano allievi nei 110 metri ostacoli

185

di Marco Cangelli
Matteo Togni non smette di sorprendere. Dopo avere realizzato la miglior prestazione italiana allievi sugli ostacoli da 106 centimetri, il portacolori della Bergamo Stars Atletica si è ripetuto segnando il quarto tempo italiano all-time fra gli allievi nei 110 metri.

Alla prova con gli attrezzi da 91 centimetri, il giovane orobico si è messo in luce durante la prima edizione del Meeting Regio Insubrica trascinando la delegazione della Lombardia al terzo posto nella classifica a squadre.

forbes

Togni ha completato la propria prova in 13″60 migliorando di 7 centesimi il proprio primato personale e ponendosi a soli 17 centesimi dal record nazionale appartenente a Mattia Di Panfilo.

In chiave orobica dominio al femminile per l’Atletica Bergamo 1959 che ha regalato il titolo alla formazione regionale nella classifica dedicata ai team davanti alla Lombardia “Area Insubria” e al Piemonte.

Dopo il record italiano nella staffetta 4×400 metri Grace Volontiero si è imposta nei 400 in 57″01, mentre Elisa Valesin si è aggiudicata i 100 metri ostacoli in 14″11; affermazioni che si sono aggiunte a quella nella staffetta 4×100 metri che hanno visto le giovani orobiche trionfare in compagnia di Beatrice Gamba e Anna Almici in 48″05.

La formazione cittadina è andata a segno anche con Amanda Piazzalunga nel salto in alto (salita sino a quota 1,65 metri) e con Anna Rota nel salto in lungo (atterrata a 5,20 metri), oltre che in campo maschile con Rocco Martinelli, in grado di aggiudicarsi la medesima gara con la misura di 6,77 metri.

Pioggia di successi anche per la Bergamo Stars Atletica che è salita sul gradino più alto del podio con Beatrice Gamba nei 200 metri (25″80) e Maria Giulia Allievi (1’04″72), mentre Cristina Resmini (Pianura Bergamasca) si è aggiudicata nei 5 chilometri marcia in 26’46″53.

Piazza d’onore per Claudio Rocchi (Atletica Bergamo 1959) che ha colto il secondo posto nel salto con l’asta in 3,90 metri, mentre Pietro Reboldi (US Rogno) ha conquistato la terza posizione negli 800 metri in 1’58″49 così come Gioia Togni (Atletica Bergamo 1959) nei 400 metri ostacoli completati in 1’07″67.