Silver Meeting FIDAL Lombardia, Sebastiano Parolini e Alessandro Lotta si sfidano a Zogno sui 1500 metri

Il 25enne di Sovere e il 26enne di Gandino si sfideranno sulla pista di Camanghè nel secondo appuntamento del circuito regionale.

68

Si prospetta un’altra serata di grande atletica a Zogno dove mercoledì 29 maggio andrà in scena la seconda tappa del Silver Meeting FIDAL Lombardia.

Il piatto forte della gara organizzata da Saro Naso saranno i 1500 metri lanciati dall’ex campione indoor Andrea Riccobon, ma che soprattutto vivranno la sfida fra il soverese Alessandro Lotta e il gandinese Sebastiano Parolini (Gruppo Alpinistico Vertovese).

forbes

A provar a interrompere un dominio orobico ci penseranno Riccardo Tamassia (Trevisatletica), Francesco Guerra (CS Carabinieri), Enrico Brazzale (Atletica Vicentina), David Nikolli (Cento Torri Pavia) oltre a più giovani Manuel Zanini (Varese Atletica), Alessandro Morotti (Atletica Bergamo 1959), Simone Valduga (Quercia Dao Conad) e Matteo Bardea (Atletica Valle Brembana).

In campo femminile il lancio verrà invece dato da Sophia Favalli che guiderà la lotta fra la milanese Micol Majori (Pro Sesto Cernusco) che dovrà vedersela con la 24enne di San Giovanni Bianco Federica Cortesi (Atletica Valle Brembana) e la bellunese di stanza a San Pellegrino Terme Gaia Colli (Carabinieri).

Nei 5000 metri il pacemaker sarà il 28enne di Sant’Omobono Terme Samuel Medolago che guiderà la prova con protagonisti Luca Alfieri (Atletica Casone Noceto), Nadir Cavagna (Fiamme Azzurre), Alain Cavagna (Atletica Valle Brembana), Saverio Steffanoni (CUS Insubria Varese Como) e gli under 23 Saber Zinoubi (Atletica Vallecamonica), Konjoneh Maggi (Atletica Lecco Colombo Costruzioni), Stefano Cecere (Amatori Cisternino Ecolservizi) e Stefano Benzoni (Atletica Valle Brembana).

La serie femminile sarà invece guidata da Laura Pellicoro con la vicecampionessa d’Europa Promesse 2023 dei 10.000m Sara Nestola (Corradini Excelsior) a puntare al successo insieme a Elisa Bortoli (CS Esercito), Michela Moretton (Assindustria Sport), Chiara Spagnoli (Atletica Brescia 1950), le Under 23 Chiara Stefani (Atletica Bergamo 1959 Oriocenter), Adele Roatta (Bracco) e Isabella Caposieno (Bracco), le azzurre under 20 Laura Ribigini (ARCS CUS Perugia) ed Elisa Rovedatti (Atletica Valle Brembana).