Euro 2024, l’Austria è la squadra-mastino: vanta più tackle e palle recuperate. Polonia già fuori

18

Nella seconda tornata del Girone E vincendo sulla Slovacchia l’Ucraina si porta a 3 punti e raggiunge Romania e Slovacchia. Oggi si attende il risultato della gara tra Romania e Belgio. In caso di vittoria del Belgio tutte le squadre si ritroverebbero a 3 punti, lasciando all’ultima tornata il verdetto finale.

Le due partite del girone D hanno fruttato un pari tra Paesi Bassi e Francia che sono appaiate a 4 punti. L’Austria battendo la Polonia si porta a 3 punti lasciando i polacchi a 0 punti. La Polonia è già fuori ed è difficile pensare che riesca a battere la Francia, anche perché i francesi hanno bisogno di vincere per assicurarsi la qualificazione, lo stesso ragionamento vale anche per i Paesi Bassi che incontreranno l’Austria. E anche se i polacchi riuscissero a battere la Francia e l’Austria perdere contro i Paesi Bassi a quota 3 l’Austria vanta il miglior risultato dello scontro diretto.

forbes

Oggi il programma prevede: Georgia-Cechia alle ore 15; Turchia-Portogallo alle ore 18; Belgio-Romania alle ore 21.

Le statistiche aggiornate:
La squadra che ha fatto più gol è stata la Germania: 7, seguita da Svizzera e Spagna con 4.
La squadra con più possesso palla è stata il Portogallo: 69%, seguita dalla Germania con il 65,5 per cento.
La squadra più precisa nei passaggi è stata la Germania con il 94%, seguita dalla Turchia con il 91%.
La squadra che ha esercitato più tackle è l’Austria: 36, seguita dalla Slovenia con 35.
La squadra che ha recuperato più palloni è l’Austria: 88, seguita dalla Slovenia con 84.
Le squadre che hanno fatto più parate sono state i Paesi Bassi, l’Italia e l’Ungheria: 9, seguita da Slovacchia Scozia e Polonia con 8.
Le squadre con più clean sheet sono la Francia e la Spagna: 2.

Finora sono stati segnati complessivamente 54 gol, con una media di 2,58 gol a partita, che significa un gol ogni 35 minuti.

Per quanto riguarda le statistiche dei singoli giocatori segnaliamo:
Capocannonieri del torneo sono Musiala della Germania e Schranz della Slovacchia con 2 gol.

I migliori assistman sono stati Man della Romania e Aké dei Paesi Bassi con 2.

Havertz della Germania, Hojbjerg (Danimarca) e Morata (Spagna) sono i giocatori che hanno tirato di più nello specchio della porta: 4 volte.

Ronaldo (Portogallo), Füllkrug (Germania), Kleinheisler (Ungheria), Embolo (Svizzera), Bénes (Slovacchia) e Lewandowski (Polonia) hanno una media del 100% di passaggi. Il che significa che fanno sempre la scelta giusta.

Hojbjerg della Danimarca è il giocatore che ha fatto più tackl: 10.

Sutalo della Croazia, invece, è il giocatore che ha recuperato più palloni: 19.

Verbruggen (Paesi Bassi), Gulàcsi (Ungheria) e Donnarumma (Italia) sono i portieri che hanno messo a referto più parate: 9.