La caduta dei giganti. Ascolta il nostro Podcast sul Tour de France

74

Il Col de la Loze ha deciso una delle edizioni più combattute del Tour de France. Dopo l’acceso duello fra Jonas Vingegaard e Tadej Pogacar, il danese in due giorni ha ammazzato la Grande Boucle distanziando nettamente l’avversario, costretto a fare i conti con le fatiche fisiche e psicologiche patite al termine della cronometro vinta dal capitano della Jumbo-Visma e con l’altura. L’esito di questa competizione non è ancora scontato, eppure la maglia gialla sembra disegnata sulle spalle di Jonas Vingegaard.

forbes