Luciano Locatelli

È cominciata a fine agosto la preparazione da parte del Rugby Bergamo 1950 per il prossimo campionato di serie B 2021/2022 che avrà inizio il 17 ottobre, nei giorni scorsi la Federazione Italiana Rugby ha reso nota la composizione dei gironi della Serie A maschile e della Serie B maschile per la stagione 2021/2022.

forbes

Il rugby Bergamo risulta inserito nel girone 1 di Serie B con Piacenza, Rovato, Franciacorta, Lecco, Cus Milano, Amatori Milano, Sondrio, Varese, Monferrato, Ivrea e Amatori Capoterra.

La formula di quest’anno non prevede retrocessioni ed i gironi sono composti sempre su base territoriale, con due pool da 11 e due da 12 squadre. Le quattro squadre classificate al primo posto di ciascun girone acquisiranno il diritto di partecipare nella stagione 2022/23 alla Serie A.

Prima di iniziare il ritiro in Valmalenco (dal 12 settembre), i giallorossi si sono allenati allo Stadio Sghirlanzoni di Bergamo sotto le direttive di coach Michele Festa, coadiuvato da Simone Quadrio (tecnico della mischia) e Mauro Rocca (preparatore atletico).

Confermata la rosa dello scorso anno anche nel giocatore più rappresentativo, il mediano argentino Nicolas Spilotros, mentre sono due i nuovi innesti che andranno a completare l’organico: Luce Nembrini (centro) e Alberto Dalzino (utility), entrambi provenienti dai Raptors Trescore.

La società non esclude la possibilità di fare nuovi innesti da qui al 17 ottobre in funzione anche delle risposte che arriveranno dal campo. Società che spera di essere la sorpresa di questo campionato per centrare quello che sarebbe un traguardo storico per il rugby bergamasco, la promozione nella massima serie.

Da via Pizzo della Presolana filtra ottimismo ma sempre con i piedi per terra, perché l’obiettivo principale del Rugby Bergamo 1950 è da sempre quello di vincere e divertire. La squadra ha dimostrato di avere le carte in regola per poter competere con le 5/6 squadre più forti del campionato, ma nel contempo deve cercare di fare maturare i giovani che rappresentano il futuro dei giallorossi.

Per testare lo stato di preparazione della squadra sono state fissate due amichevoli, il 19 settembre a Rho contro il Rugby Rho 1947 (squadra di serie C) e il 27 a Brescia contro il Junior Rugby Brescia ASD (squadra di serie B del girone 3).

Per quanto riguarda invece le precauzioni contro il Covid-19, la Federazione Italiana Rugby ha pubblicato la versione, aggiornata al 6 agosto, che impone come obbligatorio il green pass per l’accesso agli spogliatoi; sarà invece possibile assistere alle partite con capienza massima del 50% di quella disponibile.

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
Previous articleAtletica Bergamo 59 cede il titolo U23 maschile
Next articleAtalanta fa tappa a Salerno