Foro Italico caput mundi

608

SPAIN TENNIS MADRIDConclusi al Foro Italico i tornei maschile e femminile con le vittorie dei due grandi favoriti. Rafa Nadal cala il “settebello” sconfiggendo in finale il rivale storico Roger Federer per 6-1 6-3, una partita (la 30a sfida fra i due contendenti) senza storia come troppe volte purtroppo e’accaduto, specialmente sulla terra battuta. Come nei tornei precedenti, ancora una volta, il mancino di Majorca, fatica e pure troppo nei turni interlocutori, per arrivare a scatenarsi nella parte conclusiva, con la sola eccezione di Montecarlo, dove la finale e’stata dominata da Nole Djokovic.
In campo femminile, ancora e sempre Serena Williams, che come un rullo compressore ha asfaltato tutte le malcapitate rivali, senza minimamente dare nemmeno l’idea di poter perdere anche un solo set, figuriamoci un incontro!
La finale non si discosta da questo canovaccio con Viktoria Azarenka costretta ad un severo 6-1 6-3 e ad ammettere in conferenza stampa di non avere armi a sufficienza per fermare lo strapotere della minore delle sorelle Williams, ormai davvero preoccupata solamente dalla propria condizione fisica, sempre da monitorare.
Per concludere il quadro complessivo, i gemelli Bryan si aggiudicano il doppio maschile, mentre le “nostre chici” non riescono a bissare il titolo 2012, sconfitte in finale dalla coppia asiatica Hsieh- Peng 6-4 3-6 8-10 al supertie-break. Peccato davvero per il passaggio a vuoto nel secondo set, costato alle azzurre un risultato che pareva davvero alla portata. Sara Errani si consolerà con il ranking WTA, che da lunedì 20 maggio la vede salire al numero 5, il top in carriera e Parigi ( da difendere la finale 2012) e’alle porte.

(commento di Luca Polesinanti)

forbes
forbes