Discesa libera di Soldeu, Sofia Goggia nella seconda prova risale al 3° posto

158

di Marco Cangelli
La Coppa del Mondo è già in archivio, ma Sofia Goggia vuole lasciare il segno nell’ultimo appuntamento stagionale.

La 30enne di Astino ha chiuso in terza posizione la seconda prova cronometrata della discesa libera di Soldeu candidandosi così al successo nella gara andorrana.

forbes

La finanziera orobica è migliorata sensibilmente rispetto al training inaugurale affrontando la kermesse con la giusta serenità e non forzando eccessivamente la mano.

In grado di fermare il cronometro in 1’33″55, la vicecampionessa olimpica ha tagliato il traguardo con 1″17 di ritardo dal l’austriaca Nina Ortlieb, che ha preceduto di 64 centesimi la slovena Ilka Stuhec.

Sono contenta perché avere già vinto la Coppa con 200 punti di vantaggio fa stare proprio sereni. Tutte le altre tre volte sono sempre arrivata con distacchi molto più stretti. Quest’anno posso gareggiare in tranquillità per poi dedicarmi al superG – ha commentato Goggia dopo l’arrivo -. È un manto nevoso salato è quindi molto scivoloso. Oggi è diventato più compatto il manto ed è andata decisamente meglio. Quest’anno avevo aperto la prospettiva di tornare a fare gigante, ma poi l’infortunio alla mano ho dovuto rivedere i miei progetti, perché non ero più in grado neppure di fare gigante in allenamento. Adesso ci riproverò, partendo da quattro Coppe vinte, che non è male“.

In casa Italia da segnalare il nono posto di Federica Brignone, che ha concluso le proprie fatiche con 2″12 da Ortlieb, mentre le altre azzurre hanno terminato la competizione fuori dalle migliori quindici.

Goggia tornerà in pista nella mattinata di mercoledì 15 marzo con l’obiettivo di centrare la sesta vittoria stagionale.