Il titolo mondiale resta un tabù ma in tutte le restanti manifestazioni gli All Blacks continuano a rappresentare la leggenda del rugby. Battendo il Sudafrica al Soccer City Stadium di Johannesburg, i mitici neozelandesi si aggiudicano per la decima volta il Tri Nations al termine di un incontro destinato, a parere degli esperti, ad essere ricordati tra i più belli ed intensi in assoluto negli annali di questo sport. I sudafricani campioni del mondo restano in vantaggio fino ad un minuto dalla fine e poi vengono beffati da due mete, la seconda con tanto di trasformazione che fissa il risultato sul 29-22 a favore degli All Blacks. Uno smacco per gli Springboks e in particolare per il loro capitano, John Smit, nel giorno della sua centesima partita in nazionale, salutato comunque da un’ovazione corale dello stadio.

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
forbes
Previous articleUn masai abbassa il record degli 800
Next articleCinque medaglie e tanti record per gli azzurri paralimpici ai mondiali di nuoto