Il primo turno dei playoff di basket riserva la sorpresa della Dinamo Sassari che va a vincere a Milano per 71-70. Pronostico ampiamente rispettato a Cantù dove la squadra di casa s’impone al Varese 78-53. AJ Milano, allenata da Dan Peterson, gioca senza Travis Diener, fermato da problemi alla schiena. La matricola sassarese riesce a mantenere il risultato in costante equilibrio e a metà gara conduce 35-34. La svolta sembra arrivare nel terzo quarto quando il quintetto milanese infila un parziale di 10-0 portandosi in vantaggio per 46-38 e allungando fino a 53-44, ma un gioco da prestigiatore del sassarese White, che dalla lunetta mette a segno due liberi e un canestro da rimbalzo, e due triple di Pinton fissano il punteggio 56-54 a fine terzo quarto. La partita di decide quando Milano, che conduce 69-67, fallisce due attacchi mentre White pareggia a 35 secondi dal termine. Una nuova palla persa da Milano consente a Pinton si guadagnare fallo sul fronte opposto e centrare due volte dalla lunetta sopravanzando di due lunghezze l’avversario. Nella manciata di tempo residuo White commette l’ingenuità di un fallo, ma ancora più ingenuo è Hawkins che, dopo aver sbagliato il primo tiro libero, anziché tentare il rimbalzo per conquistare due punti, centra il canestro decretando la sconfitta per AJ Milano.

Cantù, invece, rifila 25 punti di scarto al Varese di Recalcati, in una gara che vede tre migliori marcatori con 14 punti: Micov e Mazzarino per i canturini, Stipcevic nelle file ospiti.

forbes

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
Previous articleVolley: primo round semifinali scudetto a Villa Cortese e Bergamo
Next articlePallanuoto: Pro Recco, 25esimo scudetto, sesto consecutivo