Fiduciosa e convinta di dimostrare appieno la propria estraneità e quella dei propri tesserati allo scandalo scommesse, l’Atalanta guarda avanti e mette le basi per l’avvenire, saldando il vincolo con l’allenatore che ha riportato la squadra in serie A. Stefano Colantuono continuerà a guidare l’Atalanta nelle prossime due stagioni. Il tecnico, protagonista del successo nel campionato di serie B, si è legato alla società del presidente Antonio Percassi prolungando il contratto fino a giugno 2013. Soddisfazione è stata espressa del Presidente Antonio Percassi: “Stefano Colantuono è l’allenatore giusto per l’Atalanta e, in considerazione del lavoro svolto nel campionato appena concluso, era doveroso prolungare di un altro anno il nostro rapporto di fiducia” – è stata la dichiarazione di Percassi, visibilmente soddisfatto per l’accordo sottoscritto che mette a tacere la ridda di voci e illazioni che volevano il tecnico di Anzio vicino ad altre società. “Bergamo e l’Atalanta mi hanno sempre regalato grosse soddisfazioni -ha dichiarato dal suo canto Stefano Colantuono-, spero di continuare a ripagare questa fiducia con il lavoro sul campo”. E in effetti sulla panchina dell’Atalanta mister Colantuono vanta due promozione e un lusinghiero campionato di serie A concluso ad un passo dalla zona Europa League. (foto: www.atalanta.it)

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
forbes
Previous articleSerie B: andata playoff positiva per Novara e Padova
Next articleTennis: Nadal ritrova Federer in finale a Parigi