Due arrivi in volata sui traguardi di Teramo e Ravenna che hanno visto imporsi il britannico Mark Cavendish (nella foto), con Alessandro Petacchi solo piazzato, con l’intermezzo di un arrivo in gruppo dei migliori al termine di un tappa di media montagna con lo scatto vincente del francese John Gadret, che si è tirato dietro la maglia rosa Contador, Scarponi e Nibali e tutti gli uomini di classifica. Una tre giorni che precede il trittico terribile delle tappe di alta montagna, in vista delle quali lo stesso Cavendish annuncia il ritiro. Troppo ostili le salite in programma da venerdì 20 a domenica 22 maggio. Prima l’arrivo sul Grossglockner austriaco, poi l’ascesa allo Zoncolan, infine il Gardeccia. Tre tappe che misureranno la tenuta di Contador e la forza di chi aspira a strappargli la maglia rosa. Lo spagnolo guida la classifica generale con 59″ di Sivtsov, 1’21″ su Nibali, 1’28″ su Le Mevel e Scarponi.

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
forbes
Previous articlePallanuoto: Pro Recco, 25esimo scudetto, sesto consecutivo
Next articleAlpinismo: è ufficiale, Merelli ha conquistato il Dhaulagiri