Grande sorpresa alla Parigi-Roubaix, dove trionfa il belga Johan Van Summeren, 30enne portacolori del Team Garmin-Cervelo. Lo svizzero Fabian Cancellara, grande favorito della 109/a edizione della classica del pavè, che si disputa sulla distanza di 258 km, giunge secondo con un ritardo di 19 secondi. Cancellare è autore di un grande recupero nel finale, ma troppo tardi per colmare il distacco da Van Summeren. Il migliore degli italiani è Alessandro Ballan, sesto a 36″. Damiano Cunego si aggiudica invece il 72° Giro dell’Appennino, che invece sarà al via della Amstel Gold Race, dove ha già vinto nel 2008.

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
forbes
Previous articleGinnastica: doppio podio azzurro europeo nella trave
Next articleSerie A: Napoli come ai tempi di Maradona, risponde il Milan