Si svolge a Singapore dal 14 al 26 Agosto la prima edizione dei Giochi Olimpici della Gioventù (YOG), evento sportivo di rilevanza mondiale, che vede 3600 giovani atleti tra i 14 ed i 18 anni provenienti da 205 Comitati Olimpici Nazionali partecipare agli eventi sportivi (il calendario prevede 26 discipline sportive) e ad un programma di natura culturale ed educativa. Lo spirito dei Giochi Olimpici della Gioventù di Singapore 2010 è trasmettere i valori Olimpici dell’eccellenza, dell’amicizia e del rispetto.Questa competizione, decisa dal CIO durante la sessione in Guatemala nel luglio 2007, ha i seguenti obiettivi:
1. Riunire i migliori giovani atleti del mondo e celebrarli
2. Ad offrire un unica e potente porta per entrare nell’Olympismo
3. Di rinnovare e di educare i valori olimpici e discutere le sfide della società
4. Condividere e festeggiare le culture del mondo, in un clima di festa
5. Raggiungere comunità giovanili di tutto il mondo per promuovere i valori olimpici
6. Ad aumentare la consapevolezza e la partecipazione dello sport tra i giovani
7. Ad agire come una piattaforma per le iniziative all’interno del Movimento Olimpico
8. Ad essere un evento di più alto standard internazionale per molte attività sportive.

I Giochi Olimpici della Gioventù mirano a riunire giovani atleti di talento da tutto il mondo a partecipare a competizioni di alto livello sportivo, affiancando programmi educativi sui valori olimpici, per sottolineare i vantaggi della pratica sportiva per uno stile di vita sano, i valori sociali che lo sport può fornire e dei pericoli del doping e di formazione ad un eccesso di inattività.

forbes

Sito ufficiale dei Giochi Olimpici della Gioventù

https://www.olympic.org/

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
Previous articleEuropei di nuoto: ancora bronzo per il carabiniere Pizzetti
Next articleL’Italvolley femminile torna alla vittoria nel World Grand Prix