Napoli fuori dall’Europa. La squadra di Mazzarri getta alle ortiche la qualificazione in Europa League a Villareal dominando i primi 40 minuti di gioco culminati con il gol del vantaggio di Hamsik, commettendo due gravi disattenzioni nel finale del primo tempo costati il capovolgimento del risultato da parte degli spagnoli, sprecando le occasioni capitate nella ripresa per riacciuffare il pareggio che avrebbe garantito il passaggio del turno. Il peggio è che il Napoli esercita dominio territoriale per tutto la partita smarrendosi poco prima del riposo, quasi come effetto di una caduta di tensione. Una debolezza pagata a caro prezzo che darà adito a tanto rammarico e, sotto il profilo psicologico, potrebbe pesare lunedì 28 in occasione dello scontro diretto di San Siro con il Milan.

Le scelte tattiche danno ragione a Mazzarri che lascia fuori Cavani, schiera Lavezzi al centro dell’attacco con Hamsik e Sosa alle spalle e fa debuttare Ruiz in difesa accanto a Campagnaro e Cribari. Nel Villareal la coppia d’attacco è formata da Nilmar e Giuseppe Rossi, che segneranno le reti del successo spagnolo. Sui piedi di Lavezzi la prima occasione da gol, al 6’, poi al 17’ il gol di Hamisk di testa in tuffo su cross del Pocho. Peraltro l’esultanza dello slovacco costa caro al gruppo di tifosi napoletani stretti in un settore laterale, perché il cedimento di una balaustra causa il ferimento di tre persone, per fortuna in modo non grave. Al 26’ Lavezzi parte in contropiede ma viene bloccato dal portiere del Villareale, Diego Lopez, che subito dopo si oppone ad una bordata di Yebda. Poi al 42’ e al 45’ Borja Valero crea due assist che Nilmar e Giuseppe Rossi, con la complicità di una deviazione involontaria di Zuniga, trasformano in gol. All’8’ del secondo tempo entra Cavani al posto di Sosa e al 21’ con un gran tiro in diagonale colpisce il palo. Dossena salva la porta del Napoli quando Nilmar tenta di finalizzare un contropiede, ma la sfortuna di accanisce sui partenopei che con Lavezzi colpisce un altro palo con un tiro diretto da calcio d’angolo. Si chiude con il Napoli in forcing che non riesce a trovare sbocchi nella diga del Villareal. finisce 2-1 per gli spagnoli.

forbes

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
Previous articleSci nordico: Arianna Follis, freccia d’argento in tecnica libera
Next articleGinnastica: Igor Cassina scende dalla sbarra