Immensa Arianna Follis: l’aostana, campionessa della specialità a Liberec nel 2009, ha conquistato l’argento nella sprint in tecnica libera che ha aperto i Mondiali di Oslo Holmenkollen. Sempre tra le prime, Arianna ha fatto un vero miracolo in semifinale quando, caduta a metà, ha recuperato nel minuto e mezzo finale qualificandosi alla gara per le medaglie come Lucky Looser. In finale la Follis è partita forte: nulla da fare contro la marziana Marit Bjoergen, ma è riuscita – nonostante una differenza di stazza notevole – a tenere a bada le slovena Petra Majdic (bronzo) e Vesna Fabian. Out in batteria Magda Genuin, che già nelle qualificazioni era sembrata in difficoltà: la veneta ha comunque mancato la semifinale per meno di mezzo secondo. Tante tra le favorite per una medaglia hanno fallito già in semifinale: fuori a sorpresa Charlotte Kalla, Kikkan Randall, Astrid Jacobsen, Maiken Falla e Chandra Crawford.
Tra gli uomini fuori finale a senso unico, con Markus Hellner che ha vinto per distacco; argento al padrone di casa Petter Northug, bronzo per l’altro svedese Emil Joensson. Out in semifinale il giovane Federico Pellegrino, che ha pagatola faticain una batteria ricca di big, mentre pure Pasini e Hofer sono usciti in batteria.(fonte: fisi)

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
forbes
Previous articleDignità e umiliazione
Next articleEuropa League: un gol, due errori e due pali, Napoli eliminato