Lech Walesa, leader e fondatore nel 1980 dell’organizzazione sindacale indipendente polacca Solidarnosc, insignito del Nobel per la pace nel 1983, ricoprirà il ruolo di ‘testimonial’ del Campionato Europeo di calcio 2012 che si svolgerà in Polonia e Ucraina. La Uefa ufficializzerà la nomina sabato 4 settembre. Walesa avrà il compito di promuovere l’evento, legando la tradizione calcistica dei due Paesi dell’est Europa agli aspetti organizzativi che hanno in molti casi contribuito a riqualificare e trasformare gli impianti sportivi e i quartieri in cui sorgono. Per le città in cui si svolgeranno incontri del campionato europeo, compresa Danzica dove Walesa risiede, si tratta di una straordinaria vetrina. Va ricordato che grazie Lech Walesa, Solidarnosc, portò la Polonia alla liberazione dalla dittatura comunista.

forbes
close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
Previous articleMaratone per Nadal e Djokovic sui campi dell’US Open
Next articlePallanuoto: quarta vittoria consecutiva dell’Italia agli Europei