L’Italia coglie la quinta vittoria e parte per Roma. Nella Capitale Vermiglio e compagni giocheranno la terza fase, que3lla decisiva per entrare in semifinale. Sulla loro strada troveranno nella nuova pool, che qualifica solo la vincente, Stati Uniti e Francia che affronteranno nell’ordine. Due avversarie di valore e qualità: rispettivamente campione olimpico e vice-campione d’Europa. Contro Porto Rico gli azzurri si sono imposti 3-1, al termine di una partita non facile e non bella in cui sono stati discontinui. Ma con la qualificazione ormai in tasca ed un 2-0 tranquillo accumulato una certa deconcentrazione può anche essere accettata. Anastasi ha mandato in tribuna Savani e Birarelli, entrambi alle prese con piccoli problemi fisici ed ha inserito nel sestetto Cernic e Sala, portando per la prima volta in questo Mondiale, Bari e Buti in panchina. Gli azzurri sono partiti brillanti e decisi, con Fei in serata di vena si sono portati avanti 18-12, poi hanno rischiato di pagare caro qualche minuto di follia. Porto Rico ha rimontato cinque lunghezze (18-17) prima che la squadra di Anastasi riprendesse a macinare gioco imponendosi per 25-22 .Nel secondo parziale l’Italia non ripete gli errori del primo e domina il campo. L’equilibrio è rotto subito da una lunga serie di 5 muri tricolori. In questa occasione Porto Rico non ha la forza di reagire e l’Italia chiude 25-16. Nel terzo set si vede in campo un Porto Rico diverso,negli uomini e nello spirito. Cala il rendimento della ricezione italiana e i ragazzi di Cardona ne approfittano per accumulare vantaggio. Anastasi gioca la carta Zaytsev, che oggi ha compiuto 22 anni, ma nonn basta per cambiare le sorti del parziale e Porto Rico vince 25-18. Nel quarto l’Italia ha ritrovato la concentrazione e chiuso 25-21. 

ITALIA-PORTORICO 3-1 (25-22 25-16 18-25 25-21)

forbes

ITALIA: Sala 6, Fei 20, Parodi 13, Mastrangelo 12, Vermiglio 2, Cernic 8. Libero: Marra. Travica 1, Lasko 2, Zaytsev 2. Non entrati: Bari, Buti. All. Anastasi.

PORTO RICO: Escalante 9, Perez, Rivera J. 10, Rodriguez 1, Soto 18, Rivera V. 4. Libero: Rosario. Muniz 5, Matias, Morales 2, Figueroa 9, Erazo. All. Cardona.

ARBITRI: Al Khelaifi (Ksa) e Labasta (Cze).

Spettatori: 5000. Durata set: 26, 25, 23

Italia: bv 2, bs 12, m 14, e 14.

Porto Rico: bv 5, bs 14, m 4, e 15.

Seconda fase

– terza giornata: Pool G Italia-Portorico. Classifica: Germania 3, Italia 2, Portorico 1. Pool H Serbia-Messico 3-0. Classifica: Serbia 4, Cuba 3, Messico 2. Pool I Egitto-Spagna 1-3. Classifica: Spagna 4, Russia 3, Egitto 2. Pool L Rep. Ceca-Camerun 3-0. Classifica: Rep.Ceca 4, Stati Uniti 3, Camerun 2. Pool M Argentina-Giappone 3-1. Classifica: Argentina 4, Francia 3, Giappone 2. Pool N Brasile-Bulgaria 0-3. Classifica: Bulgaria 4, Brasile 3, Giappone 2.

 Terza fase

– Pool O Italia, Francia, Stati Uniti. Pool P Rep.Ceca, Brasile, Germania. Pool Q Serbia, Argentina, Russia. Pool R Spagna, Bulgaria, Cuba.

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
Previous articleGiorgia Bronzini nuova campionessa del mondo di ciclismo su strada
Next articleLa prima volta di un norvegese iridato sui pedali