Nel giorno in cui Jorge Lorenzo si laurea campione del mondo, Rossi trionfa a Sepang con una fantastica rimonta ottenendo la 46esima vittoria in sella alla Yamaha, che ha scelto di lasciare per l’avventura in Ducati. Valentino si lascia alle spalle la gamba fratturata e il dolore alla spalla per risalire dall’undicesima posizione in partenza alla bandiera a scacchi, che il commissario sportivo sventola per primo al suo passaggio sul traguardo. Un dominio assoluto, completato dall’ottimo secondo posto di Andrea Dovizioso, che precede Jorge Lorenzo.

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
forbes
Previous articleF1: doppietta Red Bull nel GP del Giappone. Terzo Alonso
Next articleVolley: Brasile iridato, l’Italia cede 3-1 alla Serbia ed è quarta