Casey Stoner su Honda domina il GP del Qatar, precedendo Lorenzo su Yamaha, e Dani Pedrosa, Settimo Valentino Rossi con la Ducati, che fa tutto il possibile per figurare al meglio. Ai piedi del podio finiscono Dovizioso, con la terza Honda Hrc, e Simoncelli su Honda Gresini.

Al via è Pedrosa a prendere la testa della corsa, superato da Lorenzo che dopo aver tagliato il traguardo del primo giro, deve lasciare la scena a Pedrosa e Stoner. I due al comando si danno battaglia fino a 11 giri dal termine quando Pedrosa viene scavalcato da Stoner e tre giri dopo anche da Lorenzo. Il campione del mondo della Yamaha duella fino a quando riesce ad avere ragione per il secondo gradino del podio. Valentino, con la sua Desmosedici, da metà gara in poi riesce a girare con gli stessi tempi dei primi, ad eccezione di Stoner che rimane il più veloce in assoluto.

forbes

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
Previous articleSerie A: Totti, doppietta a Firenze e 201 gol in campionato
Next articleNazionale: la novità è Parolo, rientrano Gilardino e Santon