Che il calcio italiano non attraversi un momento roseo lo si deduce dai risultati delle squadre nazionali e di club, pure imbottite di stranieri. Eppure nessuno forse di aspettava che nessun calciatore nostrano figurasse tra i candidati al Pallone d’Oro. E invece, scorrendo l’elenco ufficiale divulgato da Fifa e France Football, si scopre che la delusione c’è tutta, come pure la consapevolezza di quanto fosse difficile inserire qualche italiano meritevole di essere definito protagonista nel 2010. Di quelli che giocano in serie A sono presenti solo quattro calciatori, tutti interisti: Wesley Sneijder, che tutti indicano come il più meritevole nonostante abbia perso la finale mondiale contro la Spagna, Samuel Eto’o, protagonista di un entusiasmante inizio di stagione, Julio Cesar, che resta il migliore portiere in circolazione in attesa del rientro di Buffon, e Maicon, che continua a fare il meglio di sé sulla fascia destra. Tra i 23 candidati al Pallone d’Oro c’è Andres Iniesta, centrocampista del Barcellona, autore del gol valso il titolo mondiale alla Spagna. Non c’è invece Milito, che la sua parte l’ha fatta, eccome, trascinando l’Inter alla conquista della Champions League. Questo l’elenco completo dei 23 candidati: Xabi Alonso (Spagna), Daniel Alves (Brasile), Iker Casillas (Spagna), Cristiano Ronaldo (Portogallo), Didier Drogba (Costa d’Avorio), Samuel Eto’o (Camerun), Cesc Fabregas (Spagna), Diego Forlán (Uruguay), Asamoah Gyan (Ghana), Andrès Iniesta (Spagna), Jùlio Cèsar (Brasile), Miroslav Klose (Germania), Philipp Lahm (Germania), Maicon (Brasile), Lionel Messi (Argentina), Thomas Muller (Germania), Mesut Ozil (Germania), Carles Puyol (Spagna), Arjen Robben (Olanda), Bastian Schweinsteiger (Germania), Wesley Sneijder (Olanda), David Villa (Spagna), Xavi (Spagna).

Scelti anche i nomi dei dieci migliori allenatori. Tutti puntano su Mourinho, oggi sulla panchina del Real Madrid, che con l’Inter ha conquistato Champions League, scudetto e coppa Italia. L’elenco comprende Carlo Ancelotti, che alla guida del Chelsea ha vinto la Premier League, Vicente del Bosque (tecnico della Spagna), Alex Ferguson (Manchester United Guardiola (Barcellona), Joachim Löw (Germania), Oscar Tabarez (Uruguay), Louis van Gaal (Bayern Munaco), Bert van Marwijk (Olanda) e Arsene Wenger (Arsenal).

forbes

Il Pallone d’oro e il premio allenatore dell’anno saranno conferiti a Zurigo il 10 gennaio 2011.

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
Previous articleVolley: scelte le 14 azzurre che prenderanno parte al Mondiale, c’è Cardullo
Next articleVolley: due squadre italiane nel Campionato Mondiale per Club