Prende volto il Campionato Mondiale per Club, l’eccezionale appuntamento che vedrà protagonista la Norda Foppapedretti Bergamo in Qatar nel mese di dicembre. Campione d’Europa in carica, il Volley Bergamo troverà sulla sua strada, nel Pool D, le africane del Kenya Prisons e le dominicane del Mirador. Questi i primi due ostacoli da oltrepassare per avere accesso alla Semifinale, a cui arriveranno le prime due formazioni dei due raggruppamenti. Nel Pool C saranno protagoniste le turche del Fenerbahce Istanbul, che usufruiranno di una wild card assegnata alle vicecampionesse d’Europa dalla FIVB, le thailandesi del Federbrau e le brasiliane del Sollys Osasco. Un evento che scatterà a Doha il 15 dicembre. La fase a gironi (con formula Round Robin) si disputerà fra il 15 ed il 19 dicembre. Il 20 dicembre le prime due classificate di ognuno dei due pool si affronteranno per la Semifinali; la Finale che assegnerà il titolo mondiale verrà invece disputata martedì 21. Il FIVB Club World Championships 2010 sarà un’occasione eccezionale per la Norda Foppapedretti. Un appuntamento al femminile che tornerà in scena dopo l’ultima edizione disputata nel 1993: il massimo torneo mondiale per club di pallavolo venne creato inizialmente per le formazioni maschili, nel 1989. La prima Coppa del Mondo per club femminile venne istituita dalla FIVB nel 1991, in contemporanea con la terza edizione del torneo maschile. Essa rappresentava, e rappresenta ancora oggi, l’unica opportunità per una squadra di club di partecipare ad una competizione a carattere mondiale. La prima edizione si disputò in Brasile, a São Paulo, e vide la vittoria della squadra di casa. La seconda edizione si giocò in Italia, a Jesi, e a vincere fu la formazione de Il Messaggero Ravenna. La terza edizione non venne disputata nel 1993 ma l’anno successivo: si tornò in Brasile, e a vincere fu di nuovo la squadra di casa: Leite Moca Sorocaba. Dopo solo tre edizioni, la competizione venne cancellata, dopo che già nel 1992 era stato soppresso il torneo maschile. Per oltre 15 anni non ci fu nessuna competizione per club a carattere mondiale, ma nel 2009 la FIVB decise di ripristinare il Mondiale per club maschile, dopo ben 17 anni d’assenza. Dal 2010 è stato deciso di riproporre anche il torneo femminile.Nel torneo maschile della competizione 2010 ci saranno gli italiani del Trentino BetClic, inseriti nel Pool B; un vero e proprio girone di ferro che comprende i russi della Dinamo Mosca, la rappresentante dell’America del Nord e del Centro (con tutta probabilità una statunitense) ed una compagine del Sudamerica che verrà definita attraverso un torneo di qualificazione in programma fino al 30 ottobre in Argentina e a cui partecipano sette squadre: Cimed (Brasile), Bolivar (Argentina), Deportivo Colon (Paraguay), Nacional (Uruguay), Upcn (Argentina), Linares (Cile) e Wanka (Perù). Nella Pool A i polacchi dello PGE SKRA Belchatow, gli egiziani dell’Al-Ahli, la formazione iraniana del Paykan e i padroni di casa dell’Al-Arabi.

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
forbes
Previous articleTennis: al Masters di Doha male la prima per Francesca Schiavone
Next articleCalcio: Mondiale per club, sorteggiati gli accoppiamenti