Un drop di O’Gara a tre minuti dalla fine punisce l’Italia, condannandola ad una sconfitta immeritata per 11-13 contro l’Irlanda nella prima giornata dell’RBS 6 Nazioni.Ottanta minuti equilibrati, quelli giocati in un Flaminio come al solito tutto esaurito. La prima frazione di gioco è scandita dai calci di Mirco Bergamasco e del numero dieci irlandese Sexton e si chiude sul 6-3 per gli uomini di Nick Mallett, che mettono in difficoltà gli avanti avversari ma non riescono a concretizzare alcune azioni offensive e perdono dopo soli dieci minuti il mediano di mischia Gori, che riporta la lussazione della spalla sinistra in un raggruppamento e rischia di veder finire anzi tempo la propria avventura nel Torneo. Nella ripresa è l’Irlanda a prendere in mano il pallino del gioco nei primi venti minuti, con l’Italia che spreca qualche possesso e fatica ad uscire dalla propria metà campo ma difende con una incredibile aggressività: l’unica incertezza, al quarto minuto, vede O’Driscoll trovare il varco giusto e mettere a segno la meta del 6-10. Gli Azzurri rialzano la testa nell’ultimo quarto di gara, pressano a lungo gli avversari rinunciando anche a piazzare il calcio del possibile 9-10 per cercare la meta del sorpasso. Meta che arriva a cinque minuti dalla fine, con l’estremo McLean, che schiaccia vicino alla bandiera una veloce azione al largo dei trequarti italiani portando lo score sull’11-10 nell’entusiasmo del Flaminio.

Ma quando la vittoria sembra ormai a portata di mano l’Irlanda, in inferiorità numerica per il giallo a Leamy, riesce a far valere la propria grande esperienza, sfrutta un’incertezza italiana sul calcio di rinvio e crea la piattaforma per il drop di O’Gara che gela il Flaminio. Allo scadere Orquera, da poco entrato per Burton, prova a replicare con un calcio di rimbalzo dalla distanza che però si spegne a lato dei pali, dando la vittoria all’Irlanda.

forbes

Sabato 12 febbraio prossimo Italia ospite dell’Inghilterra a Twickenham – vittoriosa nella gara d’esordio a Cardiff sul Galles – nella seconda giornata del Torneo.

(fonte:federugby)

ITALIA v IRLANDA 11-13 (6-3)

Marcatori: p.t.

Italia:

all.

Irlanda:

all.

arb.

g.d.l.

TMO:

Man of the match:

Calciatori:

Note:

33’ st. giallo Leamy (Irlanda) Bergamasco Mi. (Italia) 2/4; Sexton (Irlanda) 2/2 O’Brien (Irlanda) Warren (Inghilterra) Garces (Francia), Changleng D. (Scozia) Poite (Francia) Kidney Fitzgerald; McFadden, O’Driscoll (cap), D’Arcy (36’ st. Wallace P.), Earls; Sexton (26’ st. O’Gara), O’Leary (24’ st. Reddan); O’Brien, Wallace D., Leamy; O’Connell (33’ st. Cullen), O’Callaghan; Ross, Best R. (36’ st. Cronin), Healy (36’ st. Court) Mallett McLean; Masi, Canale, Sgarbi (29’ st. Garcia), Bergamasco Mi.; Burton (32’ st. Orquera), Gori (10’ pt. Canavosio); Parisse (cap), Zanni, Sole (10’ st. Bernabò); Geldenhuys, Dellapè (15’ st. Del Fava); Castrogiovanni Mar., Ghiraldini L. (24’ st. Ongaro), Perugini (36’ pt-1’ st., 24’ st. Lo Cicero) 7′ cp. Bergamasco Mi. (3-0); 27′ cp. Sexton (3-3); 41′ cp. Bergamasco Mi. (6-3); s.t. 4′ m. O’Driscoll tr. Sexton (6-10); 35′ m. McLean (11-10); 38′ drop O’Gara (11-13)

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
Previous articleTennis: sorteggiato il tabellone principale degli Internazionali Trismoka
Next articleSerie B: Atalanta, vittoria e primato solitario